/ Eventi

Eventi | 16 giugno 2021, 14:13

Per la sua quindicesima edizione, il "Magico Paese di Natale" si sdoppierà tra Govone ed Asti

Lunedì 28 giugno verranno illustrati, nel corso di un incontro al "Palco 19", i dettagli dell'importante partnership turistico-commerciale

Il Magico Paese di Natale di Govone

Parlare di Natale con temperature che sfiorano i 30 gradi può sembrare un po’ strano, ma forse anche questo, con specifico riferimento a un evento in programma il prossimo 28 giugno ad Asti, rientra nella ‘magia’ della festa più amata da grandi e piccini.

Ma, al netto di questa ironica considerazione, in realtà la presentazione in programma al “Palco 19” di via Ospedale si preannuncia rilevante sotto molteplici aspetti. Infatti, dopo un 2020 che ha visto gli organizzatori costretti a annullarlo, l’edizione 2021 de “Il Magico Paese di Natale" – tra gli eventi natalizi più longevi, amati e popolari d'Italia, nonché undicesimo nella classifica dei migliori mercatini natalizi d'Europa per la prestigiosa associazione European Best Destinations – ‘va oltre’ Govone (CN) che finora l’ha ospitato, per spostarsi anche in comprensori sciistici del cuneese e ‘invadere’ Asti.

Grazie alla neonata collaborazione con il Comune di Asti, sviluppata in piena sinergia con l’Ente del turismo Langhe-Roero e Monferrato, il "Magico Paese di Natale" per la sua quindicesima edizione si sdoppierà, infondendo l'atmosfera natalizia anche nell'astigiano, e costruendo una grandiosa manifestazione di territorio.

 

GLI ORGANIZZATORI: "VOGLIAMO COSTRUIRE IL PIU' GRANDE EVENTO NATALIZIO DIFFUSO D'ITALIA"

“L'idea – spiega Pier Paolo Guelfo, organizzatore dell’evento – è costruire per il prossimo Natale il più grande evento diffuso d'Italia, distribuendo le attrazioni tra Govone e Asti e costruendo un percorso che unisca i due comuni grazie alla magia del Natale”.

Da un lato, infatti, a Govone rimarrà il cuore tradizionale dell'evento, quello che lo ha reso tanto amato nelle scorse quattordici edizioni: la Casa di Babbo Natale con il suo musical, l'intrattenimento per i più piccoli guidato dalla Regina Antea, la mostra sui presepi e tante altre iniziative ancora in fase di definizione.

Contemporaneamente Asti ospiterà un evento natalizio parallelo e strettamente legato a quello di Govone, con la costruzione di quello che punta a diventare il più grande mercatino di Natale d'Europa. Ad Asti verranno allestite duecento casette natalizie che racconteranno le migliori realtà artigianali ed enogastronomiche d'eccellenza provenienti da tutta Italia.

Gli espositori, in rappresentanza del meglio che ogni regione del nostro Paese ha da offrire, verranno infatti selezionati grazie a un'importante call to action che prenderà il via in questi giorni e che inviterà le migliori realtà locali a inviare la loro candidatura per essere selezionate a partecipare al mercatino più importante e ricco d'Italia.

“Per noi la partecipazione di Asti al mondo de Il Magico Paese di Natale non è solo un grande motivo d'orgoglio – spiega Pier Paolo Guelfo – ma è anche l'occasione per permettere al nostro evento di svilupparsi in grandezza. In questi ultimi anni, dato il successo crescente dell'iniziativa, abbiamo più volte sentito la necessità di costruire qualcosa di più ampio, per accontentare il pubblico internazionale che sempre più numeroso affollava Govone: finalmente ne abbiamo l'occasione”.

 

L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE ASTIGIANA: "UNA GRANDE OCCASIONE DI CRESCITA"

Grande soddisfazione per l’accordo è stata espressa anche dall’Amministrazione astigiana – nelle persone del sindaco Maurizio Rasero, del suo vice e assessore al Commercio Marcello Coppo e dell’assessore al Turismo Loretta Bologna. “Il Magico Natale rappresenta un’importante occasione che può avere significative ricadute economiche sulla città – ha affermato Rasero – soprattutto in un momento come questo condizionato dalle limitazioni imposte dalla pandemia”.

“Sono molto soddisfatto per la nostra città e per il nostro territorio, che guarda oltre la pandemia e si prepara a diventare protagonista di un importante evento – ha aggiunto il vicepresidente della Regione Piemonte Fabio Carosso – Una manifestazione in continua crescita che riscuote un grande interesse da parte del pubblico nazionale ed internazionale, un vero e proprio volano per l’economia e il turismo che ha portato il Comune di Asti ad aderire agli eventi promossi da “Il Magico Paese di Natale. Insieme con l’Assessore al Turismo Vittoria Poggio presteremo grande attenzione anche come Regione”.

Gabriele Massaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium