/ Cronaca

Cronaca | 15 luglio 2021, 07:35

Colonna di fumo ancora visibile nell'Astigiano per un grave incendio a Masio in un'azienda agricola

Le fiamme hanno tenuto impegnate a lungo una decina di squadre dei vigili del fuoco di Asti, Alessandria, Nizza e Canelli. Morti diversi animali

Foto Facebook di R. Cancellara

Foto Facebook di R. Cancellara

Un'alta colonna di fumo ancora visibile nelle zone di Nizza, Canelli e Calamandrana, per un grave incendio che ieri sera ha colpito la Cascina Rio dell'Anitra di Masio, dove le fiamme hanno completamente avvolto un capannone.

Una decina le squadre dei vigili del fuoco coinvolte da Asti, Nizza, Canelli e Alessandria.

Se non ci sono feriti e persone coinvolte, purtroppo sono morte una trentina di mucche, altri novecento capi sono stati messi al sicuro.

Distrutti dalle fiamme anche alcuni mezzi agricoli, oltre alla copertura del capannone. L'incendio è durato ore anche per la presenza di circa duemila rotoballe e questa mattina diverse telefonate al comando segnalavano ancora fumo.

Sul posto anche i carabinieri, i mezzi di soccorso e i carabinieri.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium