/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 22 luglio 2021, 11:16

Prosegue Landscape Storymovers, il sistema di narrazione del paesaggio creato dal Teatro degli Acerbi,

Domenica 25 luglio, Horse Trekking Experience”, passeggiata equestre in collaborazione con il Maneggio Scuderia Serego di San Marzano Oliveto

Prosegue Landscape Storymovers, il sistema di narrazione del paesaggio creato dal Teatro degli Acerbi,

Domenica 25 luglio per Landscape Storymovers, si terrà “Horse Trekking Experience”, passeggiata equestre in collaborazione con il Maneggio Scuderia Serego di San Marzano Oliveto tra castelli e leggende aleramiche, assedi e vicende di cavalli e cavalieri nei secoli.

Landscape Storymovers, il sistema di narrazione del paesaggio creato da Fabio Fassio ed Elena Romano del Teatro degli Acerbi, ha mosso i primi passi con entusiasmo e partecipazione.

Il progetto, con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando VIVA_ sostegno all’offerta culturale estiva nei territori, ha iniziato il suo percorso il 18 giugno con “Cathedrals Experience”, un tour narrativo in tre delle quattro Cattedrali Sotterranee Patrimonio Unesco di Canelli, proseguendo nella prima quindicina di luglio con le due passeggiate in e-bike dedicate a due grandi vini delle nostre zone: “Il Nizza Experience” e “Moscato Canelli Experience”.

Grazie alle interviste realizzate in questi mesi ai testimoni e al materiale raccolto, Landscape Storymovers sta diventando un archivio vivente e dinamico della memoria dei territori.

"I segreti del Metodo Classico, le feste e i bagordi dei bottai di fine Ottocento, le imprese pionieristiche delle grandi famiglie spumantiere, le sanguinose guerre di successione del ‘600 tra Gonzaga e Savoia, i crocicchi e le edicole votive con il loro carico di leggende e superstizioni popolari, il ricordo delle lotte partigiane tra rittani e nascondigli fino al balzo indietro di milioni di anni ricordando quando tutto ciò che ci circonda era un immenso e profondo mare popolato da belene e delfini: sono queste le storie che si narrano nelle passeggiate dei Landscape Storymovers. Ogni esperienza riporta sempre alla tavola e al vino, alla convivialità e alla condivisione per ricordarci in che modo il nettare delle nostre vigne può essere veicolo di cultura e linfa della nuova vocazione turistica delle colline Unesco", spiegano Fassio e Romano.

Gli Acerbi sono al lavoro per girare le otto video narrazioni del “Paese Narrato”, il ramo digitale del progetto. Si tratta di racconti e visioni fruibili da chiunque in modo gratuito inquadrando un QR CODE posto nei pressi dei punti di interesse culturale e narrativo nei paesi di Canelli, San Marzano Oliveto e Moasca. Questa azione è realizzata grazie alla collaborazione con InChiaro e Smartvalley, per ricordarci che la tecnologia e la connessione sono funzionali alla fruizione fisica della bellezza che ci circonda.

Si possono trovare approfondimenti e la possibilità di prenotare i tour sul nuovissimo sito realizzato dalla grafica e web designer Ileana Ricci, anch’essa partner e fondatrice del progetto insieme agli Acerbi Fabio Fassio e Elena Romano.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium