/ Sport

Sport | 11 settembre 2021, 12:12

Giovedì sera Oliha Etinosa e Nourdine Hassan protagonisti della Conviviale panathletica

Una serata dedicata alla boxe con il campione italiano dei pesi medi e colui che potrebbe conquistare il tricolore dei superpiuma sabato prossimo

Giovedì Oliha Etinosa e Nourdine Hassan protagonisti della Conviviale panathletica

Giovedì Oliha Etinosa e Nourdine Hassan protagonisti della Conviviale panathletica

Giovedì sera, all’Antico Casale di Bramairate, sono stati ospiti della Conviviale panathletica i due atleti di punta della Skull Boxe Asti accompagnati dal Direttore tecnico Davide Greguoldo, dalla Presidente Maria Fiori e dalla loro figlia Alice, tredici anni, prossima al suo primo impegno agonistico.

Uno accanto all’altro il Campione italiano dei pesi “medi” Oliha Etinosa (titolo confermato lo scorso 2 Luglio contro il barese Francesco Lezzi) e Nourdine Hassan che potrebbe diventarlo Sabato 18 Settembre a Trieste in occasione del match contro Michele Broili che varrà il titolo tra i pesi “superpiuma”.

Una serata ricca di immagini, testimonianze ed anticipazioni, quella promossa dal Presidente del Club degli Sportivi astigiani Mauro Gandolfo. Con il Sindaco Maurizio Rasero che ha raggiunto “L’Antico Casale” per brindare con tutti i presenti al successo dell’impresa del Panathleta Sergio Scuvero capace, tra la seconda decade di Giugno e la prima decade di Agosto, di percorrere in bicicletta la traversata dell’Europa, dall’Atlantico (Nantes) a Costanza in Romania, pedalando attraverso 10 Stati per complessivi 4.500 Km.

Nella stessa serata è entrato a fare parte del Panathlon Club Asti Vincenzo Soverino, categoria “Sport per disabili”, già V.Presidente nazionale dell’A.I.S.L.A. e referente locale dell’Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica. Da una dozzina d’anni promotore dell’annuale giornata nazionale S.L.A. (quest’anno, in programma il 19 Settembre con Gazebi in 150 piazze italiane, tra le quali P.za S.Secondo ad Asti) finalizzata ad una raccolta fondi grazie alla “sensibilità” dei produttori vinicoli astigiani che hanno messo a disposizione 12.500 bottiglie nel segno del motto “Un contributo versato con gusto”.

m.d.m.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium