/ Al Direttore

Al Direttore | 10 ottobre 2021, 09:35

"Asti Pride è e sarà sempre orgogliosamente anti fascista". Solidarietà alla Cgil dall'Associazione astigiana

"Da anni una certa parte politica strizza l’occhio ad organizzazioni neofasciste, da mesi vediamo tenersi manifestazioni e cortei non autorizzati orchestrati da una regia estremista"

Gli scontri di Roma (Foto Gds.it)

Gli scontri di Roma (Foto Gds.it)

"L’attacco alla sede Nazionale della Cgil di ieri ha un solo ed inequivocabile nome: fascismo! Come tale va trattato".

A scriverlo l'Associazione Asti Pride in merito ai noti fatti avvenuti ieri a Roma.

"L’apologia del fascismo è vietata dalla nostra Costituzione nata dal sangue e dalle vite spezzate di migliaia di resistenti e partigiani. Le formazioni neofasciste vanno sciolte ed i responsabili (per altro facilmente individuabili dalle molteplici riprese video) vanno arrestati e processati", aggiungono.

Asti Pride non si dichiara, però, stupita in quanto, sostiene, "da anni una certa parte politica strizza l’occhio ad organizzazioni neofasciste e da mesi vediamo tenersi manifestazioni e cortei non autorizzati orchestrati da una regia estremista".

L'Associazione, attenta alle evoluzioni (e involuzioni) della società, chiede di fare luce anche su eventuali responsabilità di chi ha permesso lo svilupparsi di cortei non autorizzati che hanno poi raggiunto le sedi democratiche istituzionali della capitale e la stessa sede della Cgil "a cui va tutto la nostra solidarietà e vicinanza. Asti Pride è e sarà sempre orgogliosamente anti fascista".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium