/ Cronaca

Cronaca | 24 ottobre 2021, 19:13

Attimi di paura all'Esselunga di corso Casale. Bimbo di quattro anni si perde e arrivano carabinieri e vigili del fuoco

È stato un carabiniere che parla spagnolo a ritrovare il piccolo davanti alla vetrina di Cisalfa. Il bambino, di origine peruviana, infatti, non parla italiano

Immagine di archivio non riferita allo specifico episodio

Immagine di archivio non riferita allo specifico episodio

È stato un pomeriggio di paura per una coppia di genitori che, all'Esselunga di corso Casale, hanno perso per qualche istante di vista il bimbo di quasi 4 anni.

Comprensibile il panico dei giovani genitori che, dopo aver riposto un acquisto nel carrello, non hanno più visto il bambino, nella discreta folla della domenica pomeriggio.

Dopo averlo cercato negli immediati pressi e averlo chiamato a gran voce è scattato l'allarme e sul posto sono giunti i carabinieri e poi anche i vigili del fuoco, anche perché il piccolo parla solo spagnolo.

All'interno del supermercato nessuna traccia del bimbo e la mamma ha anche avuto un malore.

Il lieto fine si è avuto grazie ad uno dei carabinieri intervenuti che parla lo spagnolo.

È stato lui a vedere il piccolo davanti alle vetrine del negozio sportivo Cisalfa e ad interfacciarsi per tranquillizzarlo e farlo ridere, per poi riconsegnarlo ai genitori.

 

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium