/ Sanità

Sanità | 09 febbraio 2022, 18:54

Dal 1° marzo valido solo il certificato di esenzione vaccinale digitale rilasciato da Asl o medico di famiglia

Oggi vaccinate in Piemonte 15.259 persone, a 1.525 è stata somministrata la prima dose, a 3.260 la seconda, a 10.474 la terza

MerfePhoto

MerfePhoto

Sono 15.259 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 1.525 è stata somministrata la prima dose, a 3.260 la seconda, a 10.474 la terza.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 9.433.767 dosi, di cui 3.236.416 come seconde e 2.617.400 come terze.

CERTIFICATO DI ESENZIONE VACCINALE: DAL 1 MARZO SARÀ VALIDO SOLO QUELLO DIGITALE RILASCIATO DAL PROPRIO MEDICO DI FAMIGLIA O DALL’ASL

In base alla normativa nazionale, i certificati di esenzione vaccinale a partire dal 1 marzo saranno validi solo se emessi in formato digitale sull’apposito sistema nazionale Tessera Sanitaria (i certificati cartacei saranno validi fino al 28 febbraio).
Coloro che hanno la necessità di ottenere o rinnovare il certificato di esenzione vaccinale, che d’ora in avanti sarà quindi solo digitale, possono rivolgersi già dai prossimi giorni, al proprio medico di famiglia o alla propria Asl di competenza, che alla luce delle stato di salute del paziente valuteranno la presenza dei requisiti per rilasciare l’esenzione.

Comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium