/ Cronaca

Cronaca | 21 luglio 2022, 07:51

Montaldo Scarampi: ingente confisca di beni a un narcotrafficante dominicano residente nell'Astigiano [VIDEO]

Era stato arrestato nell'ambito di un'indagine, svolta dalla Guardia di Finanza di Varese, su un gruppo criminale che aveva tentato di introdurre in Italia 18 kg di cocaina

Montaldo Scarampi: ingente confisca di beni a un narcotrafficante dominicano residente nell'Astigiano [VIDEO]

Quattro vigneti e un’abitazione nella disponibilità di un cittadino dominicano, indagato con la gravissima accusa di narcotraffico, sono stati definitivamente acquisiti al patrimonio dello Stato a seguito del patteggiamento tra le parti.

Tali possedimenti, per un controvalore di circa 100.000 euro, erano stati posto sotto sequestro preliminare da parte della Guardia di Finanza del comando provinciale di Varese, che ha materialmente eseguito la sentenza del Tribunale di Busto Arsizio (VA)

UFFICIALMENTE ERA NULLAFACENTE E CON REDDITI MODESTISSIMI

Infatti il giudice, attestato che l’imputato non svolge alcuna attività lavorativa e dichiara redditi modestissimi, ha ritenuto che i terreni e l’abitazione fossero frutto dell’attività illecita svolta dall’uomo e ampiamente appurata dalle indagini svolte dalle fiamme gialle del Gruppo Malpensa.

In particolare, l’attività investigativa – supportata dall’analisi dei flussi finanziari e corroborata da osservazioni, pedinamenti, attività tecnica e di intercettazione ambientale, nonché dall’utilizzo di cani antidroga e antivaluta – ha consentito di appurare le differenti modalità d’azione del sodalizio criminale di cui l’uomo faceva parte, sequestrando diverse ‘partite’ di cocaina e arrestando 7 corrieri/ovulatori.

ARRESTI IN ITALIA, SPAGNA E SVIZZERA

Tre di questi ultimi sono stati individuati presso scali aeroportuali nazionali (uno a Malpensa e due a Torino), uno all’aeroporto di Madrid e i restanti quattro sul territorio svizzero, anche grazie alla collaborazione con altre forse di polizia.

Al gruppo criminale, che ha tentato di introdurre in Italia oltre 18 chilogrammi di cocaina, sono stati comminati oltre 50 anni di reclusione e più di 100.000 euro di sanzioni con interdizione perpetua dai pubblici uffici.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium