/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 27 settembre 2022, 16:33

Il prefetto di Asti avvia la costituzione di una task force per la verifica della sicurezza sui luoghi di lavoro

Il prefetto si è detto certo che l’attività della task force, che sarà operativa già nelle prossime settimane, apporterà un importante ed efficace contributo alla prevenzione del fenomeno infortunistico

Il prefetto Claudio Ventrice

Il prefetto Claudio Ventrice

Si è tenuta questa mattina in Prefettura una riunione sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, mirata a monitorare e arginare il drammatico fenomeno infortunistico e a favorire l’affermazione e la diffusione della cultura della prevenzione.

All’incontro, presieduto dal Prefetto Claudio Ventrice, hanno partecipato il Questore Sebastiano Salvo, il Comandante provinciale della Guardia di Finanza Antonio Garaglio ed il Comandante del Reparto Operativo dei Carabinieri Vittorio Balbo nonché il Capo dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Asti – Alessandria Sergio Fossati, il Direttore dello SPRESAL dell’ASL AT Roberto Zanelli, il Direttore provinciale dell’INPS Fiorenzo Prato e la Responsabile della Sede dell’INAIL di Asti Irene Berti, accompagnati dai responsabili dei loro team ispettivi.

Nell’occasione, il Prefetto ha manifestato l’intenzione di avviare la costituzione di una task force incaricata dell’effettuazione di sopralluoghi tesi alla verifica dell’effettivo rispetto della normativa sulla sicurezza da parte delle aziende e delle imprese operanti sul territorio provinciale.

L’iniziativa promossa dal rappresentante del Governo è finalizzata all’attivazione di uno strumento ulteriore rispetto agli ordinari controlli. Questo strumento, basato sulla collaborazione inter-istituzionale, mira all’intensificazione delle verifiche sul rispetto della normativa di settore, quale precondizione necessaria ad assicurare elevati livelli di tutela dei lavoratori, evitando o riducendo al minimo la loro esposizione al rischio.

Sono state stabilite e definite modalità e tempistiche delle verifiche in argomento, che saranno condotte, nel rispetto delle relative competenze istituzionali e sotto il coordinamento della Prefettura, da qualificati rappresentanti individuati dagli enti coinvolti.

Al termine dell’incontro, il Prefetto si è detto certo che l’attività della task force, che sarà operativa già nelle prossime settimane, apporterà un importante ed efficace contributo alla prevenzione del fenomeno infortunistico.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium