/ Attualità

Attualità | 25 gennaio 2023, 16:35

Antenna a San Damiano? Il sindaco Migliasso: "Nessuna nuova installazione, ma lo spostamento di una già esistente, quella in via Cici"

Il primo cittadino: "La minoranza è sempre stata informata. L'antenna di via Cici va spostata per permettere la ristrutturazione del palazzo, ma valutiamo location alternative"

Antenna a San Damiano? Il sindaco Migliasso: "Nessuna nuova installazione, ma lo spostamento di una già esistente, quella in via Cici"

Dopo l'intervento stampa della minoranza di San Damiano in merito all'eventuale installazione di un'antenna nella zona San Rocco, il sindaco Davide Migliasso, interpellato telefonicamente, ha chiarito alcuni punti della questione.

"È una lettera assolutamente non corretta né veritiera - spiega il primo cittadino - La minoranza dovrebbe essere propositiva e costruttiva, ma fino ad ora non ha mai collaborato in nulla da inizio mandato. La pratica di questa antenna è arrivata nel 2022 e il gruppo di maggioranza ha subito preso in esame la questione, seguita nei minimi particolari fino ad ora. Si tratta dello spostamento di un'antenna già esistente e non di un'installazione ex novo".

"È necessario spostare l'antenna di 5 metri localizzata ora sul palazzo in via Cici, in quanto il palazzo sarà oggetto di ristrutturazione. Non si tratta, quindi, di un'implementazione ma di uno spostamento. Fin dal primo giorno la minoranza è stata informata dei fatti e, aggiungo, la consigliera Benotti è stata invitata a partecipare a tavoli a cui non si è mai presentata. Il consigliere di minoranza Quaglia ha partecipato a una commissione consiliare in cui era stato informato e coinvolto. Tale pratica è stata portata in consiglio comunale a dicembre e discussa alla presenza di tutta la minoranza. Questa è l'ennesima dimostrazione dei comunicati inutili, sterili e polemici. La delibera approvata a dicembre in consiglio comunale con la variante parziale al piano regolatore ha proprio come obiettivo quello di tutelare l'area individuata per lo spostamento dell'antenna, quindi massima attenzione ed interessamento da parte nostra". 

Il sindaco Migliasso spiega, inoltre, che al momento la pratica non è stata autorizzata  e che da tempo l'amministrazione sta cercando location alternative per lo spostamento, a minor impatto ambientale, in modo da gravare il meno possibile sul paesaggio.

"Al momento la pratica è in stand by, faremo il possibile per trovare location alternative. Non è semplice bloccare queste pratiche, soprattutto per un Comune che non ha un piano di localizzazione. Mi appello infine ai cittadini: siate responsabili quando venite contattati da queste compagnie, valutate bene se sottoscrivere contratti per il posizionamento di eventuali installazioni". 

Elisabetta Testa


Vuoi rimanere informato sulla politica di Asti e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo ASTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediAsti.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP ASTI sempre al numero 0039 348 0954317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium