/ Attualità

Attualità | 24 febbraio 2023, 19:30

Corteo per la pace questa sera ad Asti, per chiedere lo stop alla guerra in Ucraina (FOTOGALLERY)

Promosso dalla Rete Welcoming Asti, ha visto aderire numerose associazioni

Foto di Merfephoto

Foto di Merfephoto

Partecipatissimo corteo questa sera ad Asti a un anno dalla guerra in Ucraina, organizzato dalla Rete Welcoming.

Partito da piazza Roma ha attraversato corso Alfieri, piazza Alfieri e via Garibaldi per concludersi in piazza San Secondo, alla presenza del vescovo, Marco Prastaro, del sindaco, Maurizio Rasero e di tanti cittadini ucraini.

Hanno aderito ACLI Asti, ANPI Asti, CGIL Asti, Agedo Asti-Alba, Centro Missionario Diocesano, Noix de Kola, Rete Asti Cambia, Asti Pride, ARCI Cuneo-Asti, A Sinistra APS-Casa del Popolo, Libera Asti, Legambiente, Coordinamento Asti Est, Ass. Millegocce, Gruppo Scout Asti 1 - Agesci, Caritas Asti, Ufficio pastorale migranti Asti, Find the Cure Italia OdV, Associazione Rurale Italiana gruppo Piemonte, Cooperativa della Rava e della Fava.

"In occasione di questo tragico anniversario e di fronte a un continuo allargamento della guerra, con impatti sempre più devastanti sulla popolazione e un pericolo di escalation anche nuclearespiegano le associazioni, sentiamo il dovere di mobilitarci per una nuova manifestazione per la pace, in solidarietà con le vittime innocenti di questa e di tutte le altre tragiche guerre che continuano a devastare la famiglia umana e il pianeta. La pace è la vittoria di cui abbiamo bisogno".

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium