/ Attualità

Attualità | 08 giugno 2023, 11:47

Ricevuta in Municipio una giovane laureata fortemente impegnata nel sociale

A fronte di un percorso di studi d’eccellenza, sarà l’unica piemontese premiata nell’ambito di una cerimonia in programma a Roma

Kejsi Berbiu ritratta con il sindaco Maurizio Rasero e l'assessore all'Istruzione Loretta Bologna

Kejsi Berbiu ritratta con il sindaco Maurizio Rasero e l'assessore all'Istruzione Loretta Bologna

Il sindaco Maurizio Rasero e l’assessore all’Istruzione Loretta Bologna hanno ricevuto in Municipio la venticinquenne Kejsi Berbiu, che ha conseguito una  laurea triennale in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all’Università di Torino con una tesi incentrata sul tema del carcere e delle politiche necessarie a ridurre la recidiva.

Tesi basata sulla sua personale esperienza come volontaria al carcere di Quarto dove, per due anni, ha preparato ed accompagnato al conseguimento della laurea triennale in Scienze Politiche all’università di Alessandria un gruppo di studenti detenuti.

Successivamente, ha conseguito la laurea magistrale in Scienze del Governo e organizzazione e gestione delle risorse umane, sempre a Torino, con tesi magistrale basata sull’importanza di soft e hard skills nel contesto lavorativo attuale con un elaborato di ricerca presso la Stellantis e la Thales Alenia Space (realtà per le quali aveva lavorato durante la magistrale in stage).

Durante questi anni è stata membro di MSOI (Movimento Studentesco per l'Organizzazione Internazionale) e redattrice di MSOI Torino, un giornale di politica internazionale, dove si è occupata della sezione Europa orientale e Asia centrale (qui ha avuto modo di partecipare a molteplici attività culturali, sociali e politiche in Italia).

Attualmente sta studiando per un master, che le è stato offerto tramite borsa di studio, in virtù del suo percorso di eccellenza: il master è leadership per le relazioni internazionali ed il Made in Italy, svolto in collaborazione con Agenzia ICE e GEDI Gruppo Editoriale e opera nell’ambito del programma accademico delle Nazioni Unite, UNAI.

Sulla base della disponibilità indicate dalla Camera dei Deputati verrà fissata anche una cerimonia di conferimento del Premio America Giovani a Roma a coloro che hanno ottenuto la borsa di studio e Kejsi sarà l'unica studentessa piemontese ad essere premiata.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium