/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 11 luglio 2023, 18:52

A Cisterna d'Asti si riflette sull'Alzheimer e le ripercussioni sulle famiglie con il documentario "PerdutaMente"

Alle 22 nel cortile del Castello il film diretto da Paolo Ruffini e Ivana Di Biase

A Cisterna d'Asti si riflette sull'Alzheimer e le ripercussioni sulle famiglie con il documentario "PerdutaMente"

Sabato 15 luglio alle 22 nel cortile del castello di Cisterna d’Asti, in piazza Hope, 1, verrà proiettato il film documentario “PerdutaMente”, diretto da Paolo Ruffini, noto presentatore, attore e regista e Ivana Di Biase.

Il documentario tratta del morbo di Alzheimer attraverso i racconti e le emozioni di chi vive la malattia in prima persona e dei suoi familiari.

Paolo Ruffini vuole indagare il tema dell’Alzheimer. "Le ripercussioni della malattia colpiscono non solo chi ne è affetto, ma anche le famiglie che possono andare in pezzi sotto il peso del carico emotivo", rimarca.

In Italia ne soffre circa un milione di persone e di riflesso sono quasi tre milioni gli individui coinvolti nell’assistenza dei propri familiari. 

A Cisterna la proiezione è offerta gratuitamente dall’Associazione Alzheimer di Asti, presieduta da Maria Teresa Pippione, in collaborazione con il Centro servizi per il volontariato Asti – Alessandria, in collaborazione con l’Associazione Museo.

Ingresso libero.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium