/ Attualità

Attualità | 18 agosto 2023, 18:36

Asilo nido Pollicino di Castagnole Lanze: Gribaudo (PD) “Ennesima discriminazione nei confronti delle donne”

Come anticipato da La Stampa la nuova gestione lascerebbe a casa fino a gennaio due dipendenti al termine della maternità e cambierebbe il contratto

Asilo nido Pollicino di Castagnole Lanze: Gribaudo (PD) “Ennesima discriminazione nei confronti delle donne”

“Quanto successo all’asilo nido di Castagnole Lanze è l’ennesima discriminazione nei confronti delle donne, ancora una volta costrette a scegliere tra la maternità e il lavoro. Da parte della nuova gestione dell’asilo c’è un atteggiamento inaccettabile, anti sindacale e in spregio a qualsiasi diritto”.

Ad esprimersi è Chiara Gribaudo, vicepresidente del Partito Democratico, sulla vicenda messa in luce dalle pagine locali della Stampa di Asti, secondo la quale due giovani mamme che lavorano all'asilo avrebbero terminato il loro congedo di maternità obbligatoria tra ottobre e novembre.

Le due donne vorrebbero rientrare al lavoro ma non possono farlo perché all'asilo subentrerà una nuova gestione e loro potrebbero rientrare a gennaio ma con diverso contratto. Non più indeterminato ma determinato con scadenza a luglio.

Continua Gribaudo: “Far tornare al lavoro diversi mesi dopo rispetto alla fine del congedo obbligatorio di maternità, modificare il contratto da indeterminato a termine a luglio, sono delle violazioni gravi che mandano un messaggio pericoloso. Siamo dalla parte delle due maestre ma devono esserlo anche le istituzioni, dal Comune alla Regione, per tutelare l’occupazione e il diritto a essere lavoratrici e madri senza discriminazioni”.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Asti e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo ASTI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediAsti.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP ASTI sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium