/ Eventi

Eventi | 21 settembre 2023, 12:52

Peraria realizza un’opera d’arte unica per Ugo Nespolo, esposta in occasione di “Alingue e apostrofi: 150 anni (+1) dell’era patafisica”.

Un progetto messo a punto dai progettisti di Peraria, azienda leader nel settore allestimenti fieristici e gonfiabili di Villafalletto (CN), e realizzato grazie alle tecnologie più moderne, ai migliori materiali, uniti a esperienza, alla grande precisione e alla maestria dei suoi artigiani.

Peraria realizza un’opera d’arte unica per Ugo Nespolo, esposta in occasione di “Alingue e apostrofi: 150 anni (+1) dell’era patafisica”.

Peraria e Ugo Nespolo hanno realizzato l’impresa di trasformare un gonfiabile in un’opera d’arte. Un’istallazione presentata ed esposta in occasione di “Alingue e Apostrofi: 150 anni (+1) dell'Era Patafisica”, Festival che si è svolto, dal 7 al 9 settembre a Milano. La Patafisica è un Movimento culturale, artistico e letterario ideato e creato da Alfred Jarry a Parigi nel 1893, da lui stesso definito come: “La scienza che si prefigge di studiare il particolare e le eccezioni e spiegare l'universo supplementare al nostro”. Compito che assolve ancora oggi, attraverso l'arte e la letteratura, usando espressioni che fondono in un tutt'uno il nonsenso, l'ironia e l'assurdo.

Da qui la scelta di Ugo Nespolo, artista eclettico e con visioni originali e innovative, di progettare per questa importante occasione, un gonfiabile alto 4 metri, realizzato da Peraria, che riproducendo Père Ubu, personaggio iconico e identitario della Patafisica ideato da Jarry, ma rivisto attraverso gli occhi di uno dei maggiori artisti contemporanei, viene trasformato in un’opera d’arte unica e assoluta.

Un progetto messo a punto dai progettisti di Peraria, azienda leader nel settore allestimenti fieristici e gonfiabili di Villafalletto (CN), e realizzato grazie alle tecnologie più moderne, ai migliori materiali, uniti a esperienza, alla grande precisione e alla maestria dei suoi artigiani.

Ogni proposta è unica e originale, così come lo è ogni cliente. Ma il “Père Ubu” realizzato per il maestro Ugo Nespolo è un vero fiore all’occhiello, che dimostra come l’azienda riesca a soddisfare qualsiasi tipo di richiesta, ma evidenzia anche il grande potenziale dei gonfiabili, che oltre al loro noto impiego in ambito sportivo e promozionale, si prestano a mille applicazioni e hanno possibilità di realizzazioni infinite.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium