/ Sport

Sport | 14 novembre 2023, 15:32

Asti KT domina la prima giornata della Coppa Linea 3 Open di hit ball

Giunti all'appuntamento da favoriti, ma comunque a ranghi ridotti, gli astigiani non hanno smentito le aspettative

Asti KT domina la prima giornata della Coppa Linea 3 Open di hit ball

Domenica 12 novembre ad Orbassano si è disputata la prima giornata della Coppa “Linea 3 Open” organizzata dal settore hit ball della UISP che ha visto, fra le otto squadre coinvolte, anche la presenza dell’Asti KT.

Gli “Alfieri” arrivano a questo primo appuntamento da favoriti ma coi ranghi ridotti viste le assenze di Capitan Goi, la “muro” Baldan e l’allenatrice/giocatrice Resta, con una condizione fisica non ottimale dovuta al lungo stop. Inoltre, a rendere questo debutto ancora più incerto, c’è la formula del torneo che prevede una fase di andata e ritorno con due match regolamentari da 45 minuti l’uno da giocare in ogni singola tappa.

Per Asti KT le squadre da affrontare sono i padroni di casa del Purple Hit Orbassano, che da un paio d’anni anima il campionato di serie C1 UISP, e Legio X, squadra dell’associazione torinese Sinombre che la passata stagione è retrocessa dalla serie B2 e vanta nel proprio curriculum il primato di essere il primo team dell’hit ball nato dopo la pandemia.

Per entrambe le sfide il canovaccio è più o meno lo stesso con gli astigiani capaci di prendere il largo già nel primo tempo a suon di hit dopo aver riscaldato i motori e aver trovato i giusti punti di riferimento.

Tutto il gruppo ha fatto più che bene con Francesco Pellitteri e Simone Rinaldi nominati dagli avversari e dagli arbitri come MVP dei match, Fabrizio Botta capace di non sbagliare un colpo, Andrea Biletta fondamentale sia in fase difensiva che offensiva e Nicolò Meluso che col suo mancino è riuscito a mettere in difficoltà le difese avversarie, in particolar modo quella dei torinesi.

Alla fine dei 90 minuti di gioco i due tabelloni segnano due successi per 101-35 contro Purple Hit Orbassano (facendo registrare la prima tripla della competizione) e 86-37 contro Legio X. Nelle altre gare di giornata, nonostante qualche bella prestazione delle squadre più giovani, i pronostici della vigilia sono stati tutti rispettati con Padawan che riesce a vincere il primo big match del torneo contro Boomers per 68-58, gestendo tuttavia l’incontro dall’inizio alla fine.

La classifica vede in testa a punteggio pieno con 6 punti il trittico Asti KT, Villains Chivasso e Padawan, seguite a 3 punti da Boomers e Spartak (una vittoria e una sconfitta) mentre chiudono con due sconfitte e quindi a zero punti Legio X, Purple Hit Orbassano e Valhalla

La prossima giornata si giocherà il 17 dicembre e metterà l’Asti KT di fronte a Spartak e Boomers in un doppio test più impegnativo visto che nello scontro diretto fra le due squadre i primi hanno perso di misura (56-50) contro i più esperti avversari.

Risultati di questa giornata:

Boomers - Spartak 56-50; Padawan - Valhalla 86-28; Legio X - Villains Chivasso 58-62; Purple Hit Orbassano - Asti KT 101-35; Boomers - Padawan 58-68; Spartak - Valhalla 56-31; Purple Hit Orbassano - Villains Chivasso 44-72; Asti KT - Legio X 86-37

CS

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium