/ Attualità

Attualità | 21 novembre 2023, 11:33

Una cena a tema "improvvisazione" per aumentare gli orari del Centro di ascolto nato in nome di Daniela Albertelli

Mercoledì 6 dicembre dalle 20 al Diavolo Rosso di Asti. Il Centro, all'interno della Caffetteria Mazzetti, sta già seguendo alcune persone

Una cena a tema "improvvisazione" per aumentare gli orari del Centro di ascolto nato in nome di Daniela Albertelli

Il progetto per onorare il ricordo di Daniela Albertelli, compianta "libraia" dal sorriso smagliante e l'animo in tumulto, prosegue con una cena di raccolta fondi per il Centro di ascolto nato all'interno della Caffetteria Mazzetti.

La cena a tema "Improvvisazione", che vedrà anche momenti di teatro, si terrà mercoledì 6 dicembre dalle 20 al Diavolo Rosso di Asti ed è la serata conclusiva di una serie di eventi portati avanti dalla famiglia di Daniela e gli amici. Tanti amici.

L'obiettivo della cena, organizzata in primis dalla figlia Carlotta, è di allungare la disponibilità oraria del punto di ascolto, attualmente in funzione il lunedì dalle 18 alle 20.

La presentazione del centro a ottobre

"Le persone che vogliono possono venire liberamente al Centro, spiega Luciano, il marito di Daniela, l'obbiettivo è quello di dare una mano, di ascoltare e di condividere momenti di difficoltà quali ne siano le ragioni sono convinto che esternare le proprie ansie le proprie paure e il proprio dolore possa essere terapeutico e che possa fare bene. Personalmente devo dire che questo appuntamento mi aiuta molto ad andare avanti, che è la cosa più difficile, e vedere persone e sentirle vicine da sicuramente una carica ed un motivo di vita".

Parole forti che sfociano in momenti di vera condivisione per chi ha un dolore così forte da trovare sollievo solo cercando di essere utili alle persone.

Le prenotazioni su Whatsapp al 329 9467258 

"Vorrei - aveva spiegato Luciano durante la presentazione - creare aiuto e ascolto per tutti quelli che hanno sofferto dello stesso disturbo ma anche per tutte le persone che stanno intorno. Cercare di capire quali campanelli suonare in caso di bisogno; accedere a una chat in anonimato".

Il Centro sta già seguendo alcune persone in collaborazione  con la Psicologia di Asti e ha avuto l'approvazione anche da parte dell'Ordine dei medici.

Betty Martinelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium