/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 30 novembre 2023, 10:46

Asti nuovamente protagonista sui canali Rai, in corso le riprese

Le due puntate astigiane di “Paesi che vai… luoghi, detti, comuni…” (Rai 2) vanteranno un co-conduttore d'eccezione: Vittorio Alfieri

Piazza Cairoli (ph. Archivio Ente Turismo LMR)

Piazza Cairoli (ph. Archivio Ente Turismo LMR)

Asti sarà la protagonista di una puntata del programma televisivo di Rai Due “Paesi che vai… luoghi, detti, comuni…”, ideato, scritto e condotto da Livio Leonardi. Il conduttore – che per l’occasione sarà ‘accompagnato’ da uno dei cittadini più illustri di Asti, ovvero Vittorio Alfieri – condurrà il pubblico in un viaggio urbano attraverso monumenti e luoghi legati alla storia e alla cultura della città.

Le riprese del programma inizieranno oggi, giovedì 30 novembre, e si svolgeranno in diversi palazzi storici, testimoni del potere e della ricchezza dei nobili astigiani, abili mercanti e prestatori di denaro, noti anche nelle terre d’Oltralpe. Tra cui Palazzo Mazzola, uno dei pochi edifici astigiani d’epoca rinascimentale; Palazzo Alfieri, attuale sede del “Centro studi alfieriani” e residenza storica della famiglia Alfieri, e Palazzo Mazzetti, suggestivo esempio di architettura barocca che in questo periodo ospita anche un capolavoro caravaggesco.

Il programma ha lo scopo di far conoscere al pubblico le bellezze e le curiosità dei paesi italiani, con un linguaggio fiabesco e una capacità di far rivivere il passato nel racconto televisivo.

Livio Leonardi, insignito per questi motivi di importanti riconoscimenti quali la Medaglia d’Oro della Società Dante Alighieri per la diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo, offrirà agli spettatori l’occasione di scoprire Asti e la sua storia, in un percorso che si preannuncia affascinante e coinvolgente.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium