/ Sport

Sport | 12 febbraio 2024, 21:06

Alice Sotero è campionessa italiana di Pentathlon

Ora la campionessa astigiana pensa a Parigi 2024

Alice Sotero è campionessa italiana di Pentathlon

Alice Sotero ha vinto il Campionato Italiano di Pentathlon moderno che si sono disputati e Roma e Montelibretti.

Oggi, nel corso della finale del Campionato Italiano “Open” Senior, si è svolta l’ultima prova di equitazione in una gara nazionale. Al Centro Militare di Equitazione di Montelibretti, presso il “Campo Piazza di Siena”, dodici pentatleti e otto pentatlete hanno affrontato per l’ultima volta la prova equestre, che dopo le Olimpiadi di Parigi 2024 sarà sostituita dalla nuova quinta disciplina a ostacoli.

La nuova prova è stata già ufficialmente inserita in tutte le gare internazionali giovanili nel 2023 e da fine febbraio entrerà ufficialmente nei programmi di tutte le gare nazionali.

“Oggi si conclude un’epoca con l’addio all’equitazione, intanto però ci godremo ancora un’Olimpiade con questa disciplina sperando di essere ancora protagonisti”, ha detto il Presidente della Federazione Italiana Pentathlon Moderno Fabrizio Bittner.

Come tradizione, poi, le prove del Campionato Italiano “Open” Senior sono proseguite con il bonus round di scherma, il nuoto e il laser run, presso il Centro di Preparazione Olimpica di Montelibretti.

A trionfare sono stati Matteo Cicinelli (Carabinieri) che ha centrato il bis dopo il successo del 2023, e Alice Sotero (Fiamme Azzurre), reduce dalla vittoria all’Assoluto nel dicembre scorso.

Nella gara maschile Cicinelli ha chiuso con 1518 punti, precedendo Giuseppe Mattia Parisi (Carabinieri) con 1507 punti. Terzo posto per il brasiliano Danilo De Moraes Fagundes (One For Five) con 1496 punti. Nella gara femminile Alice Sotero ha vinto con 1411 punti davanti ad Alice Rinaudo (Fiamme Oro) con 1383 e Aurora Tognetti (Carabinieri) con 1379 punti.

Nella classifica femminile “Open”, invece, alle spalle della Sotero si sono piazzate la lituana Gintare Venckauskaite (1400 punti) e la svizzera Anna Jurt (1385 punti). La classifica a squadre maschile è stata vinta dai Carabinieri (Cicinelli – Parisi - Colasanti A.) con 4495 punti, davanti alle Fiamme Oro (Colasanti D.- Micheli R.-Micheli G.) con 4371 punti e Guidonia (Ventricini-GioiaBarletta) con 3394 punti.

Nella classifica a squadre femminile vittoria ancora per il centro sportivo Carabinieri (Tognetti A.-Tognetti F-Lopez) con 3771 punti, davanti ad Avia Pervia (Samardzic-Sala Canto) con 2785 punti e Flaminio (Tuccimei C.-Marini-Tuccimei M.) con 2583 punti. "

"Ci sono i presupposti giusti per una buona stagione, adesso ci sarà un mese importante per preparare la prima prova di Coppa del Mondo, ma so bene su cosa lavorare e cerchiamo di arrivare pronti alla prima tappa in programma a Il Cairo", ha detto Alice Sotero.

Per gli atleti azzurri appuntamento, adesso, con il via della stagione di World Cup a Il Cairo, in Egitto, con la prima tappa in programma dal 5 al 10 marzo prossimi

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium