/ Sport

Sport | 04 marzo 2024, 08:54

Nuoto: ottime prove per gli atleti di ValleBelbo Sport e Asti Nuoto

Spiccano, in particolare, le performance di Lucia Tassinario, prossima agli Assoluti Primaverili, e Tommaso Dadone

I giovani atleti dell'Asti Nuoto

I giovani atleti dell'Asti Nuoto

Anche in occasione dell’ultima tappa della “Coppa Parigi”, disputata a Torino nella piscina Sisport e nel Palazzo del Nuoto, le atlete e gli atleti dei due team astigiani impegnati in vasca hanno fatto registrare ottime performance.

Per la ValleBelbo Sport, tra le protagoniste assolute spicca Lucia Tassinario, che ha dimostrato di essere pronta per gli Assoluti Primaverili, che si terranno a Riccione da martedì a sabato. La giovane nuotatrice ha brillato nei 50 dorso, stabilendo il suo record personale in 28"80 e scendendo sotto il limite per gli Assoluti (tabella juniores). Ha poi impressionato nei 100 misti, dove ha fatto registrare 1’02"99, salendo nelle classifiche nazionali stagionali e avvicinandosi alla top ten. Infine, ha nuotato i 50 rana in 34"12, confermando la sua versatilità.

Ottima prova anche per Elisa Ferrari, che nei 100 stile libero ha raggiunto un traguardo importante: scendere sotto il minuto. Con il tempo di 59"97, ha mostrato di essere in grande crescita e di poter ambire a un buon piazzamento nei Regionali e nei Criteria, per i quali ha già ottenuto la qualificazione nei 50 stile libero.

Da segnalare anche la performance di Maddalena Bertelli, che ha sfiorato il podio nei 200 dorso, nuotando in 2’27"94 e migliorando il suo tempo di iscrizione.

A Torino hanno gareggiato anche altri atleti della ValleBelbo Sport, che hanno dato prova di impegno e determinazione: Daniel Argieri, Maddalena Bertelli, Gabriele Bertoli, Matteo Cresta, Guido Cuniberti Mighetti, Elisa De Muro, Elisabetta De Santi, Elisa Ferrari, Federica Ferrari, Greta Gabutto, Francesca Gallione, Luca Lovisolo, Alessandro Mairano, Camilla Palumbo ed Emma Serra.

 

Venendo invece all’AstiNuoto, spicca in particolare Tommaso Dadone, che ha stabilito il nuovo record societario nei 100 dorso, con il tempo di 58.26. Ottimi risultati anche per Serena Aloia, che nei 100 rana ha nuotato in 1.14.66; Stefano Cannella, che nei 200 stile e 200 farfalla ha fatto registrare rispettivamente 2.01.09 e 2.18.70; Egle Pintimalli, che nei 200 stile libero ha chiuso in 2.16.33; Emma Pintimalli, che nei 100 farfalla ha segnato 1.07.78, e Davide Principato, che nei 100 misti ha fermato il cronometro a 1.01.72.

Hanno ottenuto nuovi personali anche Federico Bocci e Matilde Boccignone nei 50 farfalla, Anna Capuano e Flavio Ruotolo nei 100 stile libero, Alessandro Perinel nei 50 dorso, Filippo Ribero nei 50 stile e Filippo Ponassi nei 200 misti. In totale, l’Asti Nuoto ha collezionato 34 nuovi primati personali su 43 gare disputate.

Ora l’attenzione si sposta ai settori esordienti, che saranno impegnati nel prossimo fine settimana in una nuova sfida.

Gabriele Massaro

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium