/ Attualità

Attualità | 16 aprile 2024, 09:25

Capriglio celebra il Padre Costituente Giuseppe Rapelli con una nuova piazzetta

Un omaggio al sindacalista e politico che ha lasciato un segno indelebile nella storia italiana

Capriglio celebra il Padre Costituente Giuseppe Rapelli con una nuova piazzetta

 Il Comune di Capriglio inaugurerà una piazzetta dedicata al Padre Costituente Giuseppe Rapelli, sabato 20 aprile, nella Frazione Serra di Capriglio. Rapelli, originario di Castelnuovo Don Bosco, è sepolto nel cimitero del piccolo paese.

Il programma della giornata prevede alle ore 16 il saluto del sindaco Tiziana Gaeta e gli interventi delle Autorità presenti. Seguirà alle ore 16.15 l’inaugurazione della Piazzetta e alle ore 16.30 la consegna della Costituzione Italiana ai diciottenni del paese. Al termine della cerimonia sarà offerto un rinfresco con i prodotti tipici del territorio.

Rapelli, nato il 21 ottobre 1905, iniziò la sua carriera di sindacalista giovanissimo con la Confederazione Italiana Lavoratori (CIL) e nel 1926 ne divenne dirigente. Fondò le Acli a Torino nel 1945 e nel 1946 venne chiamato a far parte dell’Assemblea Costituente. Lavorò alla stesura degli articoli 39 e 40 che definiscono i diritti e doveri dei sindacati in Italia e il diritto di sciopero dei lavoratori.

La sua brillante carriera politica lo portò a far parte della Camera dei Deputati fino al 1963, diventandone anche vice presidente dopo la rielezione del 1955. Abbandonò la Cisl nel 1950 e per il resto della sua vita condusse una battaglia per la rinascita del sindacalismo cristiano in Italia. Morì a Roma nel 1977, dopo aver lasciato incarichi e attività politica e sindacale a causa di una grave malattia che lo portò alla cecità.

La sua eredità vive ancora oggi, grazie alla copiosa documentazione del suo pensiero sindacalista e politico donata dal figlio Giovanni alla Fondazione Pietro Gobetti di Torino. La nuova piazzetta a lui dedicata a Capriglio è un ulteriore tributo al suo impegno e alla sua dedizione per i diritti dei lavoratori.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium