/ Sport

Sport | 20 maggio 2024, 07:20

Pentathlon: azzurri in partenza per Ankara, che ospiterà la Finale di World Cup 2024

Dopo il forfait di Elena Micheli, nella sezione femminile occhi puntati sull'astigiana Alice Sotero, vicecampionessa del mondo e campionessa europea in carica

Alice Sotero impegnata nella World Cup dello scorso anno

Alice Sotero impegnata nella World Cup dello scorso anno

Tutto pronto per la partenza della squadra azzurra di Pentathlon Moderno in vista della Finale di World Cup 2024, in programma da mercoledì 22 a domenica 26 maggio ad Ankara, in Turchia. La delegazione italiana si appresta a partire per la capitale turca dove, come tradizione, si svolgerà l'atto finale World Cup, quest'anno snodo cruciale anche in vista delle qualificazioni olimpiche. Azzurri al via senza la vincitrice della finale 2023 e due volte campionessa del mondo Elena Micheli (Carabinieri), costretta al forfait per un problema alla schiena, per fortuna già in fase di recupero.

Sono 72 (36 donne e 36 uomini), complessivamente, gli atleti in gara che da mercoledì affronteranno il Ranking Round di scherma e successivamente semifinali e finali. La finale di World Cup 2024, infatti, è l'unica gara internazionale in questa stagione che prevede lo stesso programma delle Olimpiadi 2024 (a Parigi le gare di pentathlon moderno sono in programma dall'8 all'11 agosto 2024). Senza Elena Micheli, saranno quattro gli azzurri impegnati in Turchia: la vicecampionessa del mondo e campionessa europea Alice Sotero (Fiamme Azzurre), Alessandra Frezza (Aeronautica Militare), Matteo Cicinelli (Carabinieri) e il campione europeo Giorgio Malan (Fiamme Azzurre).

Ad accompagnare gli atleti italiani, per questo importante appuntamento, il Segretario Generale Filippo de’ Liguori Carino, il vicepresidente Pierluigi Giancamilli, il Team Leader Ennio Panetti, il Direttore Tecnico Andrea Valentini, lo staff tecnico composto da Ivan Lo Giudice, Umberto Mazzini, Nicola Benedetti, Dario Chiadò, Tullio De Santis, Giancarlo Duranti, Dario Fegatelli, Andrea Giommoni, Giuseppe Giordano, Maria Elena Panetti, e il fisioterapista Domenico Porreca.

La competizione rappresenta la penultima possibilità per gli atleti per guadagnare punti nell'UIPM Olympic Pentathlon World Ranking list, che si chiuderà il 17 giugno 2024, e assegnerà pass per Parigi 2024 ai primi sei atleti non ancora qualificati tramite le gare disputate fino a quel momento. Complessivamente, nel pentathlon moderno, rimangono ancora 28 posti per i Giochi Olimpici di Parigi 2024, e l'Italia è a caccia dell’ultima carta olimpica, la quarta complessiva e seconda in campo maschile, dopo quelle conquistate da Elena Micheli, Alice Sotero e Giorgio Malan nel 2023. Contribuiranno a formare punteggio la finale di World Cup 2024 e i Campionati Mondiali 2024.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium