/ Attualità

Attualità | 22 gennaio 2019, 14:03

Asti: firmato il protocollo per la gestione dei servizi al lavoro

L’accordo è stato firmato stamattina in Municipio da Comune di Asti e Agenzia Piemonte Lavoro e si preannuncia l’evento IOLAvoro all’Università

Asti: firmato il protocollo per la gestione dei servizi al lavoro

In un momento così complesso per l’economia nazionale e in cui si allungano le liste dei non occupati in cerca di lavoro si cercano soluzioni che agevolino le aziende a investire su risorse del territorio.

Questo è l’intento espresso in Municipio stamattina con l’accordo tra Comune di Asti, nella persona del sindaco Maurizio Rasero e Agenzia Piemonte Lavoro, rappresentata dal direttore Claudio Spadon e alla presenza del vice sindaco Marcello Coppo.

Obiettivo del protocollo – spiegano –è favorire i rapporti tra azienda e privato, rispondendo alle richieste di entrambi, attraverso agevolazioni e raccolta di nuovi fabbisogni emergenti con servizi specialistici nella fase di ricerca del personale in modo da abbreviare i tempi del collocamento e soddisfare i bisogni della domanda dell’impresa e dell’offerta del cittadino in cerca di lavoro”.

In Piemonte sono trenta i Centri per l’Impiego con 450 impiegati per gestire i rapporti nelle fasi di selezione e in Italia, nel 2018 sono state 180mila le persone iscritte, contro le 160mila del 2017.

Il servizio prima era gestito dall’ente Provinciale,ma dal 2017 è passato alla Regione, per la riforma Delrio :” Un passaggio importante – ha sottolineato Rasero – per offrire alle aziende una risposta che possa incontrare l’esigenza di professionisti attraverso tre livelli in base alle necessità”.

Nello specifico sul protocollo si parla di monitoraggio e selezione del personale “su misura” a livello gratuito, oltre all’assistenza normativa per trovare la più adeguata tipologia di contratto per poi arrivare ai colloqui conoscitivi oltre poi alla raccolta dei risultati e l’opportuna scrematura delle candidature.

Il vice sindaco Marcello Coppo annuncia poi una novità, che sarà illustrata a giorni in conferenza stampa:”Arriverà ad Asti, nella sede di Astiss, il 13 febbraio, l’iniziativa Io Lavoro, manifestazione dedicata all’incontro tra domanda e offerta di impiego, un’importante occasione per sostenere e favorire giovani e meno giovani nell’orientamento e nell’ingresso nel mercato del lavoro, sia in ambito nazionale che internazionale; dall’altro una vetrina in più per le imprese per presentare le proprie necessità e poter incontrare e selezionare più candidati contemporaneamente e nello stesso luogo”.

Sono già aperte sul sito https://www.iolavoro.org/  – ha concluso Marina Porta del Centro per l’impiego di Asti –per le aziende che intendono partecipare e dal 7 febbraio per i lavoratori”.

Manuela Caracciolo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium