/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 11 maggio 2019, 10:29

Grandi nomi e solidarietà hanno contrassegnato la 28a “Festa dello Sport” astigiana

Che, come di consueto, ha rappresentato anche l'occasione per la presentazione ufficiale della nuova edizione della "StraAsti"

Grandi nomi e solidarietà hanno contrassegnato la 28a “Festa dello Sport” astigiana

Ieri sera – nel corso della della 28a “Festa dello Sport” ospitata nella Sala Convegni della Banca di Asti ed organizzata da Albatros Comunicazione, con il patrocinio di C.O.N.I. Reg.le. e Prov.le, Comune e Panathlon Club Asti – Matteo Scarpa, allenatore della Juventus Women campione d’Italia e detentrice della Coppa Italia femminile, ha ricevuto il premio quale “Sportivo astigiano dell’anno” 2018/2019.

Nell’occasione, insieme a Scarpa, sono stati anche insigniti del titolo di “Ambasciatori della “StraAsti” Samantha Scioscio, atleta polivalente del G.S.H.Pegaso (società che quest’anno celebra i 30 anni di attività), “argento” ad Abu Dhabi in Marzo agli “Special Olympics” con la nazionale azzurra di basket, e Nicolo’ Vallese podista dell’Albergo Etico, tre volte consecutivamente alla maratona di New York (accreditato della miglior prestazione per atleti con sindrome di Down), premiato da Gianfranco Chiaranda e Angelo Marchione del Gruppo “Ambasciatori Podisti” astigiani.

Oltre che dalla consegna dei prestigiosi riconoscimenti, l’ormai classico evento di fine stagione è stato ancora una volta abbinato alla presentazione ufficiale della “StraAsti” (giunta alla trentaquattresima edizione) – 14esimo Mem. “Giorgio De Alexandris” che in pre-iscrizione ha già superato “quota” 2.000.

Anche quest’anno, Albatros Comunicazione ha provveduto alla consegna delle quote di solidarietà relative alla “StraAsti” - Mem. “Giorgio De Alexandris”. Quote destinate a G.S.H. Pegaso, Croce Verde Asti, A.N.A. Ass. Naz.le Alpini, Protezione Civile “Città di Asti”, One More Life, Ass. Zoofila astigiana/Canile municipale e Albergo Etico.

Quindici scuole (Liceo “Vercelli”, S.M.S. “Goltieri”, “Jona”, “Brofferio”, Parini, S.Damiano, Baldichieri, PRIMARIE “Bottego”, “Buonarroti”, “S.D’Acquisto”, “Alighieri”, “Frank”, “Gramsci”, “Ferraris” e “Baracca”) hanno invece ricevuto il materiale sportivo, “griffato” Dimensione Sport, relativo al “Progetto scolastico” 2018 (passata edizione) promosso dall’organizzazione della “StraAsti” in collaborazione con il M.I.UR. Astigiano.

Celata sino all’ultimo, la presenza di Giovanni Kean che, accompagnato da Nella Musso, ha “restituito” al Panathlon la maglietta autografata da Cristiano Ronaldo che, insieme alle magliette del fratello Moise e a quella di Ibraimovich, saranno ambiti premi al “service” panathletico di fine anno riservato al G.S.H. Pegaso.

Con Isidoro Albergucci della Banca di Asti a fare gli “onori di casa”, hanno presenziato all’evento il presidente della Provincia Marco Gabusi, il sindaco Maurizio Rasero, l’assessore allo Sport Mario Bovino, il presidente del C.O.N.I. Reg.le Gianfranco Porqueddu, il delegato C.O.N.I. Point Asti e Coordinatrice Ufficio Educazione Fisica Lavinia Saracco, il vicepresidente del Panathlon Club Asti Mauro Gandolfo, il cons. d’Area 3 del P.I Alessandra Visioli, il presidente del G.S.H. Pegaso Ilaria Castino e dell’Ordine dei Veterinari Massimo Pasciuta.

E con loro la “madrina” della “StraAsti” Francesca Massobrio, Anna e Pierluigi Rossi e Maria De Alexandris, moglie del compianto Giorgio De Alexandris, nel 1989 fondatore e primo Presidente del G.S.H. Pegaso, al quale dall’edizione 2005 è intitolata la “StraAsti”.

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium