/ Cronaca

Cronaca | 01 settembre 2019, 07:30

Dall'emergenza maltempo alla mobilitazione per l'Amazzonia, tutti i fatti "da ricordare" di agosto

Consueto articolo riassuntivo per ripercorrere insieme, in sintesi, i principali avvenimento del mese appena terminato

Dall'emergenza maltempo alla mobilitazione per l'Amazzonia, tutti i fatti "da ricordare" di agosto

Mentre abbiamo iniziato a raccontarvi – evento per evento, minuto per minuto – un grande “Settembre Astigiano”, vi invitiamo a ripercorrere insieme, come ormai consolidata abitudine, i fatti principali verificatisi nel corso del mese che ci siamo appena lasciati alle spalle.

Agosto, come vedremo, è stato caratterizzato da molteplici episodi di cronaca nera. Ad iniziare dall’arresto di un insospettabile infermiere sandamianese che aveva realizzato una vera e propria “camera segreta” nella quale coltivava marijuana (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Decisamente più sospetta era invece la gestione dell’anomalo social finanziario denominato “Amicopolis”, che prometteva mirabolanti guadagni ma che in realtà si basava sulla ben nota truffa detta “Schema Ponzi”, che ha visto tra le molteplici vittime anche alcuni investitori astigiani (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Altro tema rilevante del mese è stato poi il maltempo, che ha pesantemente flagellato, in più riprese, gran parte della provincia tanto da comportare la richiesta dello stato di calamità (CLICCA QUI per rileggere l’articolo) e spinto il presidente Cirio a visitare tutte le aree regionali colpite dal forte maltempo (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Guardando invece ai numerosi incidenti stradali che hanno contrassegnato il mese, impossibile non segnalare il profondo lutto conseguente la scomparsa del piccolo Elia, bimbo di appena 3 anni che alcune settimane prima era rimasto coinvolto in un incidente stradale mentre si trovava a bordo dell’auto guidata dalla madre, incinta del secondogenito. Il bimbo, dopo una strenua lotta per la sopravvivenza, si è infine arreso (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Altre morti che hanno destato profondo sgomento sono state quelle del magistrato Marcello Musso, originario di Agliano Terme ma da anni professionalmente in forza alla procura di Milano, travolto da un’auto mentre stava rientrando nell’abitazione di famiglia in sella alla bici del fratello (CLICCA QUI per rileggere l’articolo) e quella dei coniugi astigiani la cui motocicletta è stata travolta da un’automobilista risultato poi in stato di ebbrezza (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Medesima condizione di alterazione psicofisica che ha caratterizzato l’automobilista che, alcune settimane fa, ha ingenuamente chiesto “Scusate, dov’è Asti?” agli agenti di una Volante della Questura che lo hanno avvicinato mentre, nel cuore della notte, era fermo in centro carreggiata su corso Torino (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Per quanto riguarda la politica, pur essendo agosto un mese “sonnacchioso” su questo fronte, è quantomeno doveroso rimarcare il via libera del Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) al progetto di completamento dell’autostrada Asti-Cuneo (CLICCA QUI per rileggere l’articolo) e l’archiviazione delle posizioni processuali del presidente Alberto Cirio e di numerosi consiglieri ed ex consiglieri regionali (tra cui l’astigiana Angela Motta) nell’ambito del procedimento “Rimborsopoli bis” (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Cambiando completamente pagina, ovvero guardando all’aspetto turistico-commerciale, è doveroso evidenziare tre fatti in particolare. Ovvero il completamento dell’accorpamento tra le Atl albese e quella astigiana, che dal primo agosto compongono formalmente l’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero (CLICCA QUI per rileggere l’articolo), la promozione del Settembre Astigiano nei principali aeroporti del nord ovest (CLICCA QUI per rileggere l’articolo) e l’attesa conferenza stampa di presentazione delle ormai imminenti edizioni 2019 di “Douja d’Or” e “Festival delle Sagre Astigiane” (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Note decisamente meno liete si registrano sul fronte ambientale: sia in ambito locale con la pubblicazione sul nostro sito di numerosi reportage attestanti le pessime condizioni in cui versano numerose aree verdi cittadine (CLICCA QUI per rileggere l’articolo) e sia internazionale, con la mobilitazione (ancora una volta) di giovani e giovanissimi per sensibilizzare sul depauperamento costante e sempre più preoccupante del vero e proprio “polmone verde” del pianeta, ovvero la foresta amazzonica (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Altri temi di grande rilevanza sociale emersi nel corso del mese sono poi stati il supporto a favore delle vittime della dipendenza da gioco d’azzardo e da abuso del web, con l’apertura di nuovi punti d’ascolto (CLICCA QUI per rileggere l’articolo) e l’estensione, anche alla nostra città, del “Progetto Rete Dafne” finalizzato a supportare le vittime di abusi, siano essi anziani truffati o giovani bullizzati (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Fermo restando che questi ultimi possono auspicabilmente cercare e trovare sostegno anche nell’ambito scolastico, sia guardando ai loro professori e sia ai dirigenti scolastici. Alcuni dei quali, anche nell’Astigiano, di nuova nomina (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Scorrendo rapidamente la pagina economica sottolineiamo in particolare gli ottimi risultati conseguiti dalla Cassa di Risparmio di Asti, rimarcati anche dall’amministratore delegato Carlo Demartini nell’ambito dell’intervista che ha concesso alla nostra Testata (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Infine, parlando di importanti exploit, è imprescindibile ricordare l’affermazione ottenuta nell’ambito del Festival Nazionale Videocorto Nettuno dal cortometraggio “La ricetta della mamma”, tratto dall’omonimo racconto del compianto Giorgio Faletti (CLICCA QUI per rileggere l’articolo) e la splendida vittoria ottenuta dall’atleta astigiana Alice Franco nell’ambito della quarta tappa della “FINA UltraMarathon Swim Series 2019” (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Gabriele Massaro

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium