/ Eventi

Eventi | 11 settembre 2019, 17:14

Non solo vino! Alla Douja d'Or di Asti anche specialità gastronomiche tradizionali

Un banco di assaggio in piazza Roma fino al 15 settembre

Aziende agricole alla Douja

Aziende agricole alla Douja

Non solo produttori di vino italiani protagonisti. Alla 53/esima edizione del Salone nazionale di vini selezionati Douja d'Or di Asti ci sono anche una decina di piccoli produttori locali di specialità gastronomiche tradizionali.

Sono loro che con i loro prodotti permettono agli enoturisti di gustare meglio un buon bicchiere di vino, abbinato a un piatto o a una ricetta tipici della nostra terra. 

Le aziende agricole associate alla Cia e a Confagricoltura Asti hanno un banco d'assaggio dedicato, aperto la sera in piazza Roma fino al 15 settembre. A partire dalle ore 19 vengono serviti alcuni tra i piatti più tradizionali della gastronomia regionale.

Le degustazioni, che si possono abbinare ai vini serviti alla Douja, sono diverse e per tutti i palati. Dalla bagna cauda, ai salumi di cinta astigiana, formaggette di capra dell'Alta Langa e uva. Sono solo alcune delle proposte servite da tre aziende agricole associate alla Confederazione italiana agricoltori di Asti di Variglie, Tigliole e Monastero Bormida, che torneranno in piazza Roma con le loro specialità venerdì 13 settembre a partire dalle ore 19. 

Prodotti tipici del Monferrato sono stati serviti anche da Confagricoltura Asti, insieme all'azienda associata Agripassione, che era presente nei primi giorni di apertura del Salone. La tradizione a tavola è stato uno dei valori aggiunti al ricco cartellone di eventi che si stanno susseguendo nei palazzi storici della città e nelle piazze.  

M.M.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium