/ Attualità

Attualità | 20 novembre 2019, 17:34

Le palline dell'AIDO arricchiranno le festività natalizie

Le palline saranno acquistabili il 24 novembre a Montegrosso in occasione della Fiera del tartufo e in altri mercati dell'Astigiano

Le palline dell'AIDO arricchiranno le festività natalizie

Quest’anno l’AIDO Gruppo Comunale di Canelli propone impreziosire le  festività natalizie con un regalo speciale, un oggetto magico con una tradizione millenaria ed affascinante: una pallina rossa natalizia, con decorazioni bianche e logo AIDO in una elegante scatolina contenitiva.

Già nel Medioevo si iniziarono ad esporre, in occasione del Natale, alberi decorati con mele rosse e piccoli dolciumi, ma sarà in Francia, nella Lorena francese, che nasceranno i primi ornamenti di vetro che saranno all’origine delle palle di Natale.

La leggenda vuole che in Francia l’inverno del 1858 fu particolarmente rigido e scarso di mele rosse: fu allora che un artigiano di vetri per orologi nel piccolo villaggio di Goetzenbruck, cercò di accontentare in ogni modo i bambini creando palline di vetro per ottenere addobbi scintillanti. La sua idea riscosse un immediato successo e fin da subito si iniziarono a produrre palline di vetro per l’Albero di Natale che ben presto vennero esportate in tutto il mondo.

Un oggetto che riporta nel pieno della tradizione natalizia, che può diventare una buona idea regalo e un concreto supporto per le attività di AIDO Gruppo Comunale di Canelli che, da ormai 42 Anni, si occupa della promozione del messaggio del dono, della promozione, dell’informazione e della cultura della donazione di organi, tessuti e cellule.

Le palline saranno acquistabili il 24 novembre a Montegrosso in occasione della Fiera del tartufo e in Biblioteca per la presentazione del libro “Cuore segreto”, in alcuni mercati dell’astigiano, il 6 dicembre presso l’Ospedale di Asti e la sera a Canelli presso la Chiesa di Santa Chiara in occasione del consueto concerto di Natale AIDO.

Potrete trovare le palline AIDO anche presso la Panetteria Corino di Canelli, da anni sostenitrice delle nostre campagne e dei nostri eventi.

Per informazioni asti.provincia@aido.it

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium