/ Cultura

Cultura | 14 gennaio 2020, 14:47

Tanti auguri Vittorio!

Da domani, con Cenacolo Alfieriano, una ricca serie di appuntamenti per ricordare il grande astigiano

Tanti auguri Vittorio!

Il 16 gennaio Alfieri compie 271 anni, veneranda età portata ancora molto bene. Compie, al presente, visto il persistente valore delle sue opere e della sua poetica, così cariche di contemporaneità, e il suo pensiero così vicino al nostro quotidiano.

Giustissimo allora che Asti celebri il suo illustre concittadino. Privilegio e dovere.

Cenacolo Alfieriano, associazione culturale punto di valorizzazione della figura del grande Vittorio, al servizio di appassionati e città, mercoledì 15 alle 10,45, comincerà ricordando Monica Maillard de Tournon contessa di Cortemilia, madre dell’Alfieri, con un omaggio floreale presso la sua tomba in Cattedrale.

Il giorno seguente, dalle 15,45, Caffè Letterario al FuoriLuogo: Agostina Robba, Silvana Bego, Giorgio Gallo e Gigi Rissone leggeranno brani, curiosità ed aneddoti sul Conte Alfieri, tratti da La Magion del terrore di Gaetano Polidori, suo segretario dal 1785 al 1789.

Infine appuntamento a Teatro Alfieri, venerdì 24 gennaio, alle 21, dove verrà messa in scena Il Divorzio, ultima sua commedia, in uno spettacolo organizzato in collaborazione con La Ghironda e Crasl.

Tante occasioni per celebrarne unicità ed importanza a conferma del convincimento che ancora oggi il valore di Alfieri è il valore di Asti.

Davide Palazzetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium