/ Attualità

Attualità | 26 febbraio 2020, 16:57

Coronavirus, anziani astigiani in quarantena in Liguria. Il sindaco Rasero li sta contattando per le rassicurazioni

Il presidente della Regione Cirio ha garantito il supporto facendosi carico dei costi per l'assistenza

Coronavirus, anziani astigiani in quarantena in Liguria. Il sindaco Rasero li sta contattando per le rassicurazioni


Il Presidente della Regione Piemonte è in contatto costante, in queste ore, con il Governatore della Liguria e l’Assessore alla Protezione civile della riviera per seguire la situazione dei 36 anziani piemontesi isolati in quarantena all’interno di un hotel di Alassio. Contatti costanti anche con i Sindaci di Alassio e di Asti. Il Presidente ha voluto sincerarsi del loro stato di salute e assicurarsi che gli venga fornito tutto il supporto necessario, dando la disponibilità del Piemonte a farsi carico dei costi affinché sia garantita la migliore assistenza possibile.

"Ringrazio il presidente della Regione - ha dichiarato il sindaco di Asti, Maurizio Rasero - che ci aiuterà a gestire questa difficile situazione, eventualmente anche per qualche trasporto ad Asti. Ho tentato di recarmi ad Alassio, ma sono stato sconsigliato, ho sentito telefonicamente 12 di loro, ora recupererò i numeri di tutti. Sono tranquilli e rassicurati per essere seguiti".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium