/ Politica

Politica | 05 marzo 2020, 12:51

Il sindaco Rasero ai consiglieri: causa coronavirus, no ad incontri collettivi

Segnalando i casi di alcuni colleghi (tra cui il sindaco di Piacenza) positivi al Covid-19, il primo cittadino chiede di incontrarli singolarmente

Un immagine d'archivio del consiglio comunale di Asti

Un immagine d'archivio del consiglio comunale di Asti

L’emergenza coronavirus sta cambiando, si spera soltanto temporaneamente, le abitudini di tutti e, naturalmente, non fa eccezione la politica.

Infatti, in una lettera inviata a tutti i consiglieri comunali cittadini, il sindaco Maurizio Rasero scrive “Cari colleghi, viste le disposizioni nazionali e in considerazione dei suggerimenti ricevuti da professionisti competenti in materia, poiché molti amministratori sono risultati positivi al coronavirus, da ultimo ieri il sindaco di Piacenza, ritengo opportuno evitare incontri collettivi.

Capendo, tuttavia, la necessità di essere messi a conoscenza della situazione, mi rendo disponibile H24 ad incontrarvi da oggi e nei prossimi giorni singolarmente

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium