/ Cronaca

Cronaca | 14 marzo 2020, 14:05

Coronavirus: tre astigiani ignari delle prescrizioni a passeggio a Diano Marina, denunciati dalla Polizia Municipale

Una coppia di anziani e una giovane mamma erano "In gita". Una decina i controllati

Coronavirus: tre astigiani ignari delle prescrizioni a passeggio a Diano Marina, denunciati dalla Polizia Municipale

Una coppia di anziani e una giovane mamma, tutti e tre astigiani, sono stati denunciati dalla polizia municipale di Diano Marina al seguito dei controlli svolti questa mattina nella città degli aranci per fronteggiare la presenza di turisti dopo le prescrizioni del governo che vieta gli spostamenti dai luoghi di residenza, se non per motivi di salute o di lavoro.

I turisti si sarebbero detti ignari delle prescrizioni. Una decina le persone controllate, tre sono risultati irregolarmente a Diano Marina, a passeggiare tranquillamente, come fosse una normale bella giornata in riviera di fine settimana.

Sono ancora molte le persone che non hanno la vera percezione del rischio a cui espongono loro stessi e gli altri. Il contagio del coronavirus si diffonde rapidamente da persona a persona, e a meno che non sia strettamente necessario per i motivi indicati dal decreto, la gente è obbligata a rimanere a casa. Molti stanno dando l’esempio, ma serve che lo facciano tutti per evitare il prolungarsi dello stato d’emergenza.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium