/ Attualità

Attualità | 26 settembre 2019, 08:11

Moncalvo: nasce il bookcrossing in piazza Carlo Alberto

Quasi un centinaio le persone presenti all’inaugurazione dello spazio dedicato allo scambio di libri

Moncalvo: nasce il bookcrossing in piazza Carlo Alberto

A Moncalvo in piazza Carlo Alberto, ieri è stata inaugurata ll’attività di Book Crossing,

La cultura sempre più protagonista nel comune Monferrino e sempre più disponibile per tutti, grazie al lavoro e all’impegno dell’amministrazione comunale e di tante associazioni di volontariato che stanno coltivando questo ambito, molto importante all’interno del tessuto moncalvese.

 

IL BOOK CROSSING


Il Book Crossing (termine inglese che letteralmente significa “incrocio di libri”), prevede la distribuzione gratuita di diversi volumi che verrà resa possibile grazie ad un elenco in cui sono identificati da un codice unico.

Attraverso questo codice è possibile seguire il percorso del libro e il suo incrociarsi con i lettori.

Questa prestigiosa quanto interessante iniziativa è stata ideata dalla giovane moncalvese Chiara Castellaro che si ritiene “molto soddisfatta per la risposta da parte del pubblico e dell’interessamento dei più giovani verso questo progetto. Il prossimo step sarà la presentazione di questa iniziativa direttamente all’interno delle scuole”.

SEDE E PROGETTO

La sede di questo progetto sarà l'edificio dell'ex peso pubblico di piazza Carlo Alberto, completamente ripristinato grazie all’impegno del Comune di Moncalvo, della Pro Loco e di tanti altri volontari. In questo luogo sarà infatti possibile prendere in prestito libri che più interessano ma soprattutto metterne qualcuno dei propri, a disposizione della collettività.

“Grazie a questa attività siamo riusciti a raggiungere due importanti obiettivi: il risanamento dell’ex peso pubblico e la creazione di uno spazio culturale fruibile a tutti”, afferma il sindaco di Moncalvo Christian Orecchia. “Il Book Crossing – conclude il sindaco – rappresenta anche un modo per avvicinare le giovani generazioni alla lettura con una modalità più informale rispetto alla classica biblioteca”.

L’inaugurazione del book crossing è stato un vero successo – gli fa eco il vice sindaco Andrea Giroldo, nonché consigliere provinciale con delega alla Cultura – lo testimonia la grande partecipazione di pubblico, soprattutto di alunni delle scuole di Moncalvo. Loro sono i principali destinatari della cultura in quanto cittadini di domani e la lettura è il requisito fondamentale che sta alla base della civiltà di ogni persona”. “All’interno della struttura – conclude Giroldo - sarà inoltre disponibile una sezione di libri dedicati a Moncalvo e al suo territorio”.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium