/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 07 aprile 2020, 08:29

"Storie dall'alveare", una favola al giorno per i vostri bambini. Oggi "Il mare sul balcone"

Le avventure di Ape Pina e i suoi amici, nate dalla penna di una mamma giornalista alle prese con la quarantena

"Storie dall'alveare", una favola al giorno per i vostri bambini. Oggi "Il mare sul balcone"


Sul nostro balcone oggi è arrivato il mare. Non credevamo ai nostri occhi. Eravamo in casa a giocare ad acchiapparella (Ape Pina è bravissima a rincorrerci!) e, improvvisamente, abbiamo sentito un rumore fortissimo, come di una secchiata gigantesca.

Splash! Spruzzi sui vetri della finestra socchiusa che si è spalancata per invitarci a uscire nel sole del pomeriggio.

Un po' spaventati, un po' incuriositi, abbiamo seguito quel magico richiamo e... meraviglia! Davanti ai nostri occhi una spiaggia infinita, sulle nostre guance il vento tiepido, nelle narici l'odore del mare.

Splash, un'altra volta! E l'acqua ha raggiunto i nostri piedi pallidi, lavando via il freddo dell'inverno. Poi, il rumore della risacca sui sassolini fini e, di nuovo, una secchiata che ha raggiunto le ginocchia.

Lontano, all'orizzonte, una barchetta di pescatori.

O forse era un pedalò che si lasciava cullare dondolando. Poi la marea ha iniziato a scendere, dimenticando sul suo percorso alghe e conchiglie.

E noi siamo rimasti ad asciugarci al sole, con i piedi nudi e i pantaloni arrotolati, giocando con le nostre ombre al tramonto.

Valentina Mansone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium