/ Sanità

Sanità | 20 aprile 2020, 09:55

Report questa sera affronta l'emergenza in Piemonte. RSA, casi sospetti segnalati ma "scomparsi. Inchiesta anche al Cardinal Massaia di Asti [VIDEO]

La trasmissione di Rai Tre alle 21.20, nel giorno della partenza della nuova task force regionale

Report questa sera  affronta l'emergenza in Piemonte. RSA, casi sospetti segnalati ma "scomparsi. Inchiesta anche al Cardinal Massaia di Asti [VIDEO]

In Piemonte la macchina dell'emergenza si è inceppata?

A chiederselo questa sera alle 21.20 su Rai Tre la trasmissione Report, condotta da Sigfrido Ranucci con l’inchiesta di Emanuele Bellano che, con la collaborazione di Greta Orsi, mostrerà cosa non ha funzionato nella gestione del territorio.

Si parlerà di RSA , e di alcune segnalazioni di casi sospetti segnalati al Sisp ma "andati persi". Nel servizio sul Piemonte, anche l'ospedaleCardinal Massaia di Asti e il suo pronto soccorso in cui la modifica dell'area Covid non sarebbe stata inserita nel Documento di Valutazione del Rischio.

Interviste al Segretario Nursind, Gabriele Montana, al commissario straordinario Asl Giovanni Messori Ioli e all'assessore alla Sanità Luigi Icardi.

Bellano ha anche ampiamente trattato l'emergenza toccata ad Alessandria. "Il Piemonte -dicono gli autori- è una delle regioni più colpite dal virus e la provincia di Alessandria in proporzione alla popolazione ha più contagiati di quella di Milano. Il focolaio lì parte da una serata in discoteca il giorno di San Valentino. Chi doveva gestire l’emergenza ha fatto il possibile per arginare il virus"?

Questo nella giornata in cui proprio in Piemonte nasce una task force con il compito di analizzare e certificare le carenze strutturali che l’emergenza coronavirus ha messo in luce sul sistema sanitario piemontese, al fine di ripartire da lì per la futura programmazione. Ne faranno parte figure autorevoli del mondo istituzionale, medico e scientifico a cominciare da Ferruccio Fazio: all’ex ministro della Salute, oggi sindaco di Garessio, sarà affidato il compito di presiedere la task force.

Medico nucleare e pioniere in Italia nell’utilizzo della PET, fu proprio Ferruccio Fazio nel 2009, allora vice ministro della Salute, a gestire l’emergenza in Italia da virus A/H1N1 - la cosiddetta influenza suina - coordinando una specifica Unità di crisi nazionale per affrontare la pandemia.

Al suo fianco nel gruppo di lavoro siederanno anche il prof.Giovanni Di Perri,responsabile delle Malattie infettive dell’Ospedale Amedeo di Savoia di Torino, il presidente dell’Ordine dei Medici di Torino Guido Giustetto, Pietro Presti,coordinatore straordinario per il coronavirus dell'Asl di Vercelli ed esperto in management strategico, innovazione nel settore sanitario e scienze della vita, e Massimiliano Sciretti, presidente dell’Ordine delle professioni infermieristiche di Torino.

Parteciperà ai lavori del gruppo anche il prof.Alessandro Stecco, neuroradiologo e presidente della Commissione Sanità del Consiglio regionale.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium