/ Al Direttore

Al Direttore | 31 maggio 2020, 07:43

"Da Castello d'Annone, mancano treni locali per Alessandria". Un lettore sottopone una richiesta a Trenitalia

"Da sette anni la Regione non fa più transitare un treno sia alla domenica che nei giorni festivi"

"Da Castello d'Annone, mancano treni locali per Alessandria". Un lettore sottopone una richiesta a Trenitalia

Riceviamo e pubblichiamo una lettera firmata in merito alla carenza di treni locali sulla linea Asti Alessandria, sperando che il lettore possa trovare qualche risposta sul nuovo incremento deciso da Trenitalia in Piemonte

Sulla linea ferroviaria locale Asti-Alessandria non circolano treni se non uno alle 5.20 che parte da Alessandria ed è diretto a Torino Porta Nuova e alle 21.16 il treno che parte da Asti e ferma in tutte le stazioni fino ad Alessandria.

Abitando a Castello di Annone l'unico mezzo di trasporto disponibile ad oggi è la corriera della ditta Aviosi srl. di Oviglio e non capisco perché non i treni non vengano autorizzati a circolare sulla tratta e mancano anche le biglietterie elettroniche per emettere i biglietti.

È privilegiata la linea Torino Stura-Asti che ha un treno quasi ogni ora. Noi ne avevamo uno ogni due ore e c'era anche un collegamento diretto sia con Torino, Voghera e Arquata Scrivia.

Oggi tutto questo non è possibile, mi piacerebbe che in futuro si tornasse ad avere dei collegamenti con queste località.

Lettera firmata

Al direttore

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium