/ Attualità

Attualità | 28 luglio 2020, 08:24

Alle 10 a Vinchio i funerali di Ernestino Laiolo, morto improvvisamente nella notte tra sabato e domenica

Il direttore della Cantina Sociale di Vinchio e Vaglio Serra avrebbe compiuto 56 anni a settembre

Ernestino con le figlie (foto Facebook)

Ernestino con le figlie (foto Facebook)

In un'attonita Vinchio, alle 10 nella chiesa parrocchiale, si terranno i funerali di Ernestino Laiolo, direttore della Cantina Sociale di Vinchio e Vaglio Serra, morto improvvisamente nel sonno, nella notte tra sabato e domenica.

Neppure 56 anni e buona parte della vita trascorsa tra le vigne, lavoro sì ma anche una grande passione.

Tutto il mondo del vino ne piange la scomparsa e si stringe intorno alla moglie Mirella, alle amate figlie Chiara e Sabrina e alla mamma Silvana che curava con lui l'azienda di famiglia.

Sabato pomeriggio Ernestino era tra i suoi filari, pensando a nuovi progetti, tra cui un agriturismo, ignaro che in poche ore, la morte avrebbe spento tutto.

Era alla guida della Cantina dal 2002, succedendo allo storico direttore Giancarlo Cellino.

Alle nove, stamattina, una navetta accompagnerà alla chiesa i tanti che vorranno salutarlo.

 

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium