/ Green

Green | 17 settembre 2020, 10:06

Sostegno per le filiere made in Palestina con Altromercato e i suoi prodotti

Prosegue anche "Benessere d'autunno" con la novità del gel igienizzante

Sostegno per le filiere made in Palestina con Altromercato e i suoi prodotti

Dopo il forte apprezzamento ottenuto da parte dei consum-attori per i sandali in cuoio estate 2020 degli artigiani palestinesi, è tempo di ridare sostegno alle filiere alimentari made in Palestina del commercio equo e solidale.

La campagna nazionale di marzo 2020 coordinata da Altromercato ha prodotto ottimi risultati: 4452 pacchetti di mandorle da 400 grammi e 1800 pezzi di datteri certificati bio da 250 grammi.

Un risultato importante raggiunto è stata la certificazione da Agricoltura Biologica per i datteri  della pregiatissima varietà medjoul che dal prossimo anno saranno anche disponibili in confezione da 1 kg.

Ora è in dirittura d'arrivo un altro importante traguardo: la certificazione biologica del cous cous: il primo grano biologico è stato coltivato da un pioniere - Yousef Fayad - nel nord della Cisgiordania; alla coltivazione del grano si alterna quella del sesamo sul solco dei principi dell'agricoltura biologica al fine di garantire la fertilità del suolo. Dal 2021 anche il cous cous verrà venduto in due formati: 500 ed 1 kg.

Altro importante traguardo raggiunto da questa buona economia palestinese è stato il miglioramento del confezionamento del laboratorio di Gerico che riguarderà le filiere del cous cous, delle mandorle e dei datteri.

Tutti i progetti sono coordinati dalla storica organizzazione PARC nata per creare sviluppo, lavoro e dignità in questa terra martoriata.

Per le Botteghe Altromercato la sfida per il 2021 è  raggiungere ad ordinare a Parc almeno 1500 kg di mandorle e  3000 kg di cous cous.
Un obiettivo importante a cui tutti i consum-attori sono chiamati a sostenere.

Per tutti coloro che volessero sostenere l'economia palestinese prenotando fin d'ora i mandorle, cous cous e datteri   e che sono sono interessati a diventare consum-attori possono contattare la Bottega Rava  e Fava
di via Cavour 83 in Asti allo 0141-321869 - altromercato@ravafava.it. - www.ravafava.it

Prosegue Benessere d'autunno

prosegue fino al 4 ottobre 'Benessere d'Autunno ' a marchio Natyr, la cosmesi bio-equo e solidale di Altromercato: ad Asti Bottega Rava e Fava di vi Cavour 83.

Focus sulla linea  dediicata alle mani e presentazione di un'importante novità : il gel igienizzante, caratterizzato da una concentrazione di alcol pari al 70% in volume, come raccomandato dall'IstitutoSuperiore di Sanità.

La formula innovativa prevede l'assenza di additivi chimici nella fase di denaturazione dell'alcool. La profumazione è ottenuta grazie ad una sinergia di oli essenziali puri garantendo un'azione dermopurificante  che è stata testata.

La presenza di zucchero di canna e succo di  aloe ripristano l'idratazione cutanea e il normale equilibrio idro-lipido cutaneo ripetuti estremamente indicato in un periodo come quello attuale in cui la disinfezione mani avviene più volte al giorno.

Una selezione attenta è stata effettuata nella scelta degli oli essenziali: timo, eucalipto e tea tree che garantiscono una spiccata azione antibatterica.

Il nuovo gel mani verrà utilizzato per la disinfezione mani  dei clienti della nostra bottega con la possibilità di testarlo.

Files:
 BENESSERE AUTUNNO NATYR 2020 (575 kB)
 IGIENIZZANTE MANI 2020 A4-1 (1.1 MB)

I.P.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium