/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 23 settembre 2020, 13:53

Nel fine settimana tornerà l’apprezzato appuntamento autunnale con “Canelli Città del Vino”

Tre giorni di degustazioni, enogastronomia, arte e tradizioni nel cuore della cittadina spumantiera

Nel fine settimana tornerà l’apprezzato appuntamento autunnale con “Canelli Città del Vino”

Torna Canelli Città del Vino, tre giorni di degustazioni, enogastronomia, arte e tradizioni nel cuore della cittadina spumantiera. La manifestazione, organizzata dal Comune di Canelli in collaborazione con l'Enoteca Regionale di Canelli e dell'Astesana, propone la scoperta e la degustazione di prodotti tipici, con assoluti protagonisti i vini del territorio e non soltanto.

La manifestazione si aprirà venerdì 25 nel piazzale antistante la stupenda Chiesa di San Rocco, con un aperitivo dedicato all’Alta Langa in collaborazione con il Civico 15, prenotazione obbligatoria elena@mostozine.com

Sabato 26 e Domenica 27 settembre, dalle 10 alle 19,30/22 (orari differenti in base alle singole aree degustazione), saranno 3 le aree dedicate alle degustazioni, con ingresso contingentato e nel rispetto delle normative vigenti. Il cortile dell'Enoteca Regionale di Canelli e dell'Astesana, vedrà come protagonisti i vini dei soci, con particolare attenzione al Moscato Canelli, all'Alta Langa, all’Asti e alla Barbera d’Asti. La Cantina Gabriele Scaglione, in via Massimo d'Azeglio proporrà la degustazione dei propri vini e la scoperta della realtà sudafricana Morgenster Estate. Mentre la Chiesa di San Rocco, alla cima della Sternia, sarà la parte pop dell'evento.

“MOSTO”, giovane rivista online, proporrà piccole realtà vitivinicole, biologiche e non solo, oltre a proporre domenica abbinamenti interessanti tra gastronomia e cocktail a base Vermouth, altra tradizionale eccellenza canellese, in collaborazione con l'istituto Vermouth di Torino.

Due Masterclass esclusive, su prenotazione sono in programma per sabato, organizzate dall'Enoteca Regionale di Canelli e dell'Astesana, in collaborazione con AIS Asti e l'Associazione Produttori Moscato Canelli e il Consorzio dell'Alta Langa:

 - Alta Langa: radici canellesi - sabato 26 settembre alle ore 10.30

- Canelli e i Moscati d'Italia - sabato 26 settembre alle ore 16.00

Entrambe le masterclass hanno un costo di 30 euro e sono prenotabili al seguente link www.bit.ly/wa-masterclass-canelli.

Sabato 26 settembre alle ore 11.30 si terrà inoltre l’intitolazione del distaccamento dei vigili del fuoco volontari di Canelli a Devis Marenco e l’inaugurazione della nuova autoscala, con accesso riservato su invito. Domenica 27 settembre è invece in programma un mercatino enogastronomico organizzato nelle isole pedonali della città, che accoglierà i turisti dal mattino alla sera alla scoperta dei prodotti tipici del nostro territorio. In un paese in festa, non poteva mandare un evento unico: alle 11.55 arriverà infatti in stazione il Treno Storico, che ripartirà alle ore 16.30.

I MOMENTI CULTURALI

Primo appuntamento sabato alle ore 17 presso il Teatro Balbo per il Premio letterario Lions 2019/2020. I locali del Salone Riccadonna di corso Libertà ospiteranno invece la Mostra “Segni d’Arte” collettiva di artisti locali, Giancarlo Ferraris, Massimo Berruti, Massimo Ricci e Dedo Roggero Fossati, arricchita da una selezione di grafiche provenienti dalla collezione Benzi, tra cui spiccano opere di Casorati, Castellani, Music, Dorazio, Ruggeri, Bracchitta e molti altri.

Sarà inoltre allestita la mostra “I bimbi raccontano i paesaggi Unesco” che raccoglierà le prove di pittura e disegno dei bambini del corso organizzato dalla biblioteca civica Gigi Monticone di Canelli. La mostra sarà aperta al pubblico sabato 26 e domenica 27 dalle ore 10 alle ore 22 presso i locali dell’ex-circolino San Tommaso – Via Garibaldi.

La via degli Innamorati, la Sternia, piccolo museo a cielo aperto, con istallazioni permanenti di numerosi artisti, vi accompagnerà alla scoperta della parte più antica della città ispirandovi con frasi legate al vino e all’amore.

I ristoranti locali proporranno menu tradizionali e innovativi in abbinamento ai vini locali, mentre i caffè e bar cocktail a base di vermouth e non solo.

I turisti che vorranno scoprire storia e luoghi della città, potranno prenotare, entro giovedì 24 settembre, visite guidate all’enoteca 0141/822640 o via email info@enotecaregionaledicanelli.it, in collaborazione con l’associazione Memoria Viva.

CALICI E TICKET ACQUISTABILI PRESSO - Info Point Piazza Cavour, Enoteca Regionale e Chiesa di San Rocco

INFO PREZZI

Ticket manifestazione 15 euro, che comprende:
• possibilità di accesso alle aree degustazione
• ticket degustazione di 3 vini
• calice manifestazione omaggio
• buono di 5 euro per acquisto di almeno due bottiglie o del piattino degustazione presso l’Enoteca Regionale di Canelli

Inoltre sarà possibile acquistare (in aggiunta al ticket manifestazione):

• singole degustazioni da 3 euro per i vini classici a 4 euro per i vini premium, presso tutte le aree degustazione

• “ticket all inclusive banco d’assaggio”: con 10 euro aggiuntivi, presso le aree San Rocco e Cortile dell’Enoteca, potrai assaggiare tutti i vini in degustazione nell’area in cui viene acquistato il ticket.

Files:
 canellicittadelvino20-pieghevole-WEB (1.9 MB)

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium