/ Sanità

Sanità | 23 settembre 2020, 11:13

L'Aifa vieta l'utilizzo delle bustine del disinfettante Neoxinal

È stata la stessa ditta a comunicare il divieto su alcuni lotti

L'Aifa vieta l'utilizzo delle bustine del disinfettante Neoxinal

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), ha disposto con apposito provvedimento, il divieto di utilizzo di un medicinale antisettico e disinfettante, il Neoxinal della ditta NUOVA FARMEC SRL.

Nello specifico il provvedimento si è reso necessario a seguito del divieto di utilizzo considerato il parere dell’Istituto Superiore di Sanità, vista la comunicazione della stessa ditta, ai sensi dell’art. 70 D. L.vo 219/2006.

Il ritiro, a scopo cautelativo, riguarda i lotti n. L0598D scad. 03/2023, n. L0599D scad. 03/2023, n. L0600D scad. 03/2023 e n. L0602D scad. 03/2023 del medicinale NEOXINAL 0,005 400 buste 25 ml.

Il Neoxinal è utilizzato nella pulizia e disinfezione della cute lesa (ferite, ustioni, etc). A tutela della salute pubblica e per la sicurezza dei pazienti,  AIFA il 22 settembre ha emanato con una circolare,  raccomandazioni a tutte le strutture sanitarie e a tutti gli operatori sanitari operanti sul territorio Italiano di isolare, o comunque rendere indisponibili all’utilizzo tali lotti fino al richiamo.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium