/ Sport

Sport | 04 ottobre 2020, 15:03

Il Comitato di Tappa prosegue i preparativi per accogliere al meglio il Giro d’Italia ad Asti

Tra le iniziative figurano le “Vetrine in rosa” e i contatti per un più ampio coinvolgimento del mondo del Palio

Il Comitato di Tappa prosegue i preparativi per accogliere al meglio il Giro d’Italia ad Asti

Incassato il diffuso gradimento per il lavoro fin qui svolto e il successo dell’anteprima di Tappa con illustri ospiti al Teatro Alfieri (CLICCA QUI per rileggere l’articolo), il Comitato di Tappa, presieduto da Giovanni Trombetta, è ora concentrato sulle molte incombenze per le quali si dovrà ancora operare in vista del prossimo 23 ottobre quando la città sarà raggiunta da almeno 2.000 persone tra corridori, staff, giornalisti ed addetti ai lavori.

Nei prossimi giorni vi sarà un ulteriore incontro con il “mondo del Palio”, già coinvolto in occasione della presentazione ufficiale della Tappa astigiana con la presenza della Damigella 2019 Francesca Villata (che ha portato sul palco il Trofeo “Senza Fine del centenario”), del Palio 2020 realizzato da Ottavio Coffano, e di una trentina di dame e cavalieri che, tra foyer e spazi esterni antistanti il Teatro, hanno accolto i 200 ospiti. Allo studio una esibizione di sbandieratori dei diversi Comitati Palio sulla linea del traguardo il prossimo 23 ottobre.

Tutto pronto, invece, per quanto concerne le “Vetrine in rosa” con qualche centinaio di esercizi commerciali che, per la regia dell’Ascom-Confcommercio, coloreranno la città nelle due settimane che precedono l’evento (CLICCA QUI per rileggere l’articolo). Negozi e bar potranno utilizzare la stampa realizzata da Filippo Pinsoglio, maglietta, pubblicazione ufficiale (forniti dal Comitato di Tappa) e la locandina personalizzata Ascom dell’evento.

Anche la Banca di Asti, main sponsor del Giro d’Italia ad Asti, dopo aver messo a disposizione del Comitato di Tappa sponsorizzazione e 4.000 magliette tecniche (ovviamente rosa, personalizzate anche con il proprio logo), promozionerà l’evento attraverso le proprie filiali, omaggiando la propria clientela con le t-shirt celebrative.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium