/ Eventi

Eventi | 09 ottobre 2020, 10:45

Cottarelli incanta Asti e svela le bufale dell'economia per Passepartout

Oggi alle 18 Renato Barilli racconterà il mondo di Gertrude Stein e alle 21 Agostino Re Rebaudengo con "Proibito inquinare"

Foto di Merfephoto

Foto di Merfephoto

Grande successo ieri sera per l'atteso appuntamento di Passepartout con l'economista Carlo Cottarelli.

"Proibito raccontare bufale" era il titolo dell'incontro, che ha svelato le fake news sull'economia.

Dopo essersi laureato in Economia a Siena e aver conseguito il Master presso la London School of Economics, Cottarelli ha lavorato nel dipartimento ricerca della Banca d’Italia e poi all’Eni.

Dal 1988 lavora per il Fondo Monetario Internazionale, per cui ha ricoperto vari incarichi in diversi dipartimenti. Dal 2013 al 2014 è stato Commissario straordinario per la revisione della spesa pubblica, e dal 2014 al 2017 è stato direttore esecutivo del FMI. Dal 2017 è direttore dell'Osservatorio sui conti pubblici Italiani dell’università Cattolica di Milano e visiting professor presso l'università Bocconi. È autore di numerosi saggi sulle politiche e istituzioni fiscali e monetarie, e sull'inflazione, tra gli ultimi: La lista della spesa. La verità sulla spesa pubblica italiana e su come si può tagliare (2015), Il macigno. Perché il debito pubblico ci schiaccia e come si fa a liberarsene (2016), I sette peccati capitali dell'economia italiana (2018) e, entrambi nel 2019, I dieci comandamenti dell'economia italiana (con A. De Nicola) e Pachidermi e pappagalli.

Gli appuntamenti di oggi

Oggi, venerdì, alle 18 appuntamento con il critico letterario Renato Barilli, che condurrà gli astigiani nel mondo della scrittrice americana Gertrude Stein. Membro del Gruppo ’63, professore emerito presso l’Università di Bologna, ha svolto una lunga carriera insegnando Fenomenologia degli stili al corso DAMS. È autore di numerosi libri tra i quali Storia dell’arte contemporanea in Italia. Da Canova alle ultime tendenze (2007) e Arte e cultura matariale in Occidente (2011).

Alle 21 "Proibito inquinare". Agostino Re Rebaudengo, presidente di Asja Ambiente Italia, azienda che dal 1995 produce energia pulita da fonti rinnovabili, affronta il tema “Proibito inquinare”. Nato a Torino, si è laureato in Economia e Commercio, completando poi la sua formazione all’UCLA di Los Angeles e all’Harvard Business School di Boston.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium