/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 21 ottobre 2020, 09:54

Al Museo Civico di Moncalvo in visione il prezioso Decreto con cui Ferdinando Carlo di Gonzaga ha conferito il titolo di Città

Nel secondo fine settimana della Fiera Nazionale del Tartufo, il Museo è aperto, continua la mostra “A partire da Orsola Caccia”

Al Museo Civico di Moncalvo in visione il prezioso Decreto con cui Ferdinando Carlo di Gonzaga ha conferito il titolo di Città

Porte aperte a Moncalvo per il locale Museo Civico anche nel secondo fine settimana di Fiera Nazionale del Tartufo non senza novità di richiamo.

Le sale espositive di via Caccia ospiteranno nel weekend di sabato 24 e domenica 25 ottobre , insieme alla collezione permanente, la mostra dal titolo di “A partire da Orsola Caccia” che vede protagoniste giovani artiste riunite nel collettivo “La Masca” (Anna Bassi, Marta Gianinetti, Letizia Imasumaq Huancahuari Tueros, Giulia Lungo, Monica Rocca e Anastasia Talana).

Ma i visitatori potranno anche ammirare un documento prezioso: sarà infatti esposto l'originale del decreto datato 23 marzo 1705 con cui Ferdinando Carlo Gonzaga, Marchese del Monferrato e Duca di Mantova conferiva il titolo di città a Moncalvo. “Si tratta – spiegano da A.L.E.R.A.MO. Onlus - di un'occasione unica per ammirare una pergamena mai esposta al pubblico. Nella sala sarà apposto un pannello che riassume gli ultimi anni di storia del Marchesato monferrino che tempo fa scrisse per noi dell'Aleramo l'amico Roberto Maestri".


Il Museo è aperto sabato e domenica, dalle 10 alle 18, (o anche in settimana previa prenotazione e per gruppi) e ogni visitatore potrà accedere con il contributo di € 5 cad, (esclusi i bambini sino ai 10 anni i quali potranno accedere gratuitamente). Per ogni altro aggiornamento è possibile visitare le pagine facebook del Museo Civico e di Aleramo Onlus oppure contattare il numero telefonico 351 9493084.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium