/ Politica

Politica | 28 novembre 2020, 10:30

Nuovi collegi elettorali: per la Camera insieme ad Asti vanno Alba, Bra, Langhe e Roero

Dopo il referendum costituzionale, si è resa necessaria una rivisitazione territoriale dei collegi elettorali

Nuovi collegi elettorali: per la Camera insieme ad Asti vanno Alba, Bra, Langhe e Roero

Dopo il referendum costituzionale, che ha ridotto il numero dei parlamentari portando da 630 a 400 i deputati alla Camera e da 315 a 200 i senatori a Palazzo Madama, si è resa necessaria una rivisitazione territoriale dei collegi elettorali.
Il Consiglio dei Ministri, in fase di esame preliminare, ha approvato lo schema di decreto legislativo così come proposto dall’Ufficio studi del Dipartimento per gli Affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio, che ridisegna la mappa dei collegi uninominali e plurinominali per l’elezione di Camera e Senato.
Questo ciò che emerge per il Piemonte, dove non mancano le novità, in particolare per quel che riguarda la Circoscrizione Piemonte 2 in cui rientra la provincia di Cuneo.

CAMERA DEI DEPUTATI

La Regione Piemonte, per la Camera resta suddivisa in due circoscrizioni elettorali:

CIRCOSCRIZIONE PIEMONTE 1

Coincide con la città metropolitana di Torino, alla quale sono assegnati 5 collegi uninominali e 10 seggi plurinominali, per un totale di 15 seggi. Nella circoscrizione sono definiti due collegi plurinominali.

Collegi uninominali:
- all’interno del comune di Torino viene definito: il collegio Piemonte 1 - U01 (centro del comune e parte sud-orientale, corrispondenti alle circoscrizioni 1, 2, 7 e 8); il collegio Piemonte 1 - U02 (parte nord-occidentale del comune, corrispondente alle altre circoscrizioni);
- per la formazione dei tre collegi nel restante territorio della città metropolitana di Torino sono stati individuati sulla base delle 11 zone omogenee identificate dall’art. 1, comma 11, della legge n. 56 del 2014: il collegio Piemonte 1 - U03, hinterland nord-occidentale del comune capoluogo;
il collegio Piemonte 1 – U05, nella parte sud-occidentale della circoscrizione; il collegio Piemonte 1 - U04, nella parte nord-orientale della circoscrizione.

Collegi plurinominali:
- Piemonte 1 - P01 che unisce i due collegi uninominali del capoluogo di Torino e il collegio dell’hinterland torinese di nord-ovest (Piemonte 1 - U01, Piemonte 1 - U02 e Piemonte 1 -U03);
- Piemonte 1 - P02 che comprende il restante territorio della città metropolitana di Torino (collegi uninominali Piemonte 1 - U04 e Piemonte 1 - U05).
A ciascuno dei due collegi sono assegnati 5 seggi plurinominali

CIRCOSCRIZIONE PIEMONTE 2

Comprende le province di Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Biella,
Novara, Alessandria, Asti e Cuneo.
Alla circoscrizione sono assegnati 5 collegi uninominali e 9 seggi plurinominali, per un totale di 14 seggi. Sono definiti due collegi plurinominali.

Collegi uninominali:
- Piemonte 2 - U02 che comprende la provincia di Verbano-Cusio-Ossola e parte di quella di Novara, con l’esclusione di alcuni comuni che ricadono nel sistema locale di Borgosesia;
- Piemonte 2 - U03 che comprende le province di Vercelli e di Biella e, i comuni novaresi del sistema locale di Borgosesia;
- Piemonte 2 - U01 che coincide con il territorio della provincia di Alessandria;
- Piemonte 2 - U05 che comprende il comune di Cuneo e parte della provincia. Sono ricomprese cinque delle “sette sorelle”. Oltre al capoluogo, Saluzzo, Savigliano, Fossano, Mondovì e Ceva e i paesi dei rispettivi hinterland.
- Piemonte 2 - U04 che unisce all’intera provincia di Asti i restanti comuni della provincia di Cuneo. Nello specifico, sono ricomprese due delle “sette sorelle”, Alba e Bra, e tutti i paesi delle Langhe e del Roero.

Collegi plurinominali:
- Piemonte 2 - P01 che comprende le province di Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Biella e Novara
(collegi uninominali Piemonte 2 - U02 e Piemonte 2 – U03), con 4 seggi;
- Piemonte 2 - P02 che comprende le province di Alessandria, Asti e Cuneo (collegi uninominali
Piemonte 2 - U01, Piemonte 2 - U04 e Piemonte 2 - U05), con 5 seggi.

SENATO DELLA REPUBBLICA

Alla Regione Piemonte sono assegnati 5 collegi uninominali e 9 seggi plurinominali, per un totale di 14 seggi. Sono definiti due collegi plurinominali.

Collegi uninominali:
- Piemonte - U01, nel quale è incluso il solo comune di Torino;
- Piemonte - U02 nell’ambito del quale confluiscono interamente il sistema locale di Torino, con esclusione del comune capoluogo e quelli di Rivarolo Canavese, a nord, e di Susa, a ovest (tutti appartenenti alla città metropolitana di Torino);
- Piemonte - U03 comprende le province di Verbano-Cusio-Ossola, Biella, Novara e Vercelli, i comuni torinesi del sistema locale di Santhià e il sistema locale di Ivrea (della città metropolitana di Torino);
- Piemonte - U04, che comprende le province di Alessandria e Asti, insieme ai comuni torinesi del sistema locale di Chieri.
- Piemonte - U05, che comprende l’intera provincia di Cuneo, insieme ai comuni torinesi dei sistemi locali inter-provinciali CN-TO di Pinerolo e Savigliano.

Collegi plurinominali:
- Piemonte - P01, all’interno del territorio della città metropolitana di Torino, che unisce i collegi uninominali Piemonte – U01 e Piemonte – U02 con 4 seggi;
- Piemonte – P02 che comprende i collegi uninominali Piemonte – U03, Piemonte – U04 e Piemonte – U05 con 5 seggi.

Definiti i collegi (qualche correttivo potrà essere apportato prima del varo definitivo, ma l’impianto di massima sarà verosimilmente questo), resta da capire il tipo di legge elettorale.
Indubbiamente è questo l’aspetto più complesso, dal momento che non risultano esserci, ad oggi, convergenze tali da far ritenere un modello prevalente rispetto all’altro. 

GpT

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium