/ Sport

Sport | 29 dicembre 2020, 15:27

Il ministro Spadafora rilancia sulla ripresa degli sport a gennaio: "E' il nostro obiettivo"

"La riapertura degli impianti sciistici? Sarebbe bello dare il via a ridosso dei Mondiali di Cortina"

Vincenzo Spatafora, ministro dello Sport

Il ministro dello Sport Vincenzo Spatafora

Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, è tornato a parlare stamattina sulla chiacchierata tematica delle ripartenza del mondo sportivo.

Ospite di Agorà, Spadafora, ha ribadito i propri intendimenti, puntando al semaforo verde entro la fine di gennaio.

"E' il nostro obiettivo, seppur sia condizionato dall'evoluzione dell'epidemia. Siamo in costante contatto con il Comitato Tecnico Scientifico e con le corrette misure credo ci siano i margini per rivedere gli atleti all'interno delle palestre, delle piscine e dei centri sportivi. Lo ripeto, saranno fondamentali però i dati al termine delle restrizioni festive".

Il ministro si è dimostrato pessimista nel rivedere a stretto giro di posta il pubblico negli stadi, mentre per gli impianti sciistici l'attesa non dovrebbe essere particolarmente lunga.

"A gennaio non rivedremo gli spalti affollati, nemmeno con capienza ridotta, questo lo dico per correttezza di informazione. Per lo sci ci sono invece margini più ampi. Il Comitato Tecnico Scientifico non ha bocciato in toto le Linee Guida delle Regioni, ma ha chiesto solo delle correzioni. Sarebbe un bello spot per tutto il movimento rivedere gli impianti in funzione prima della partenza dei Mondiali di Cortina, in programma a inizio febbraio".

Lorenzo Tortarolo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium