/ Scuola

Scuola | 19 febbraio 2021, 08:45

Al Liceo Classico di Asti continuano eventi culturali e attività di approfondimento

Dal 22 al 26 febbraio gli studenti parteciperanno ad attività sui meccanismi di tolleranza e intolleranza e sul bullismo omobitransfobico, con Agedo e Asti Pride. Continuano anche gli incontri con gli scrittori

Al Liceo Classico di Asti continuano eventi culturali e attività di approfondimento

Continuano al Liceo Classico “V. Alfieri” di Asti le attività di approfondimento, riflessione e formazione proposte agli studenti all’interno del palinsesto culturale d’Istituto.

In sinergia con Agedo e Asti Pride

Nella settimana dal 22 al 26 febbraio, le classi seconde dell’Istituto saranno coinvolte in un progetto, in collaborazione con Agedo e AstiPride, sulle diversità di genere, sui meccanismi di tolleranza e intolleranza e il bullismo omobitransfobico: si svolgerà in ogni classe infatti un laboratorio linguistico sulle tematiche evidenziate, e una riflessione sui meccanismi con cui si esprime tramite le parole l’integrazione o l’intolleranza.

Le classi incontreranno in presenza collaboratori delle associazioni che guideranno gli studenti a una riflessione sui meccanismi di discriminazione. 

Un incontro con Fabio Geda

Prosegue in parallelo il programma di incontri con gli scrittori contemporanei. Dopo il grande coinvolgimento nelle prime due delle tre conferenze organizzate sul razzismo moderno e contemporaneo (12 febbraio, incontro per le classi IV e V con lo studioso Gianni Oliva inerente la questione del confine orientale italiano al termine della seconda guerra mondiale e dei massacri delle foibe - 18 febbraio, sempre con le classi quarte e quinte dell’Istituto, incontro con l’autore Frediano Sessi, dedicato ad Auschwitz e alla Shoah, in riferimento al suo libro “Auschwitz – Storia e Memorie”), il 24 febbraio, dalle 9 alle 11, lo scrittore Fabio Geda affronterà con le classi prime e seconde una riflessione sulle tematiche delle migrazioni contemporanee, nuova frontiera dei razzismi e delle esclusioni.

Le Madri Costituenti

Martedì 23 febbraio alle 11 in Aula Magna si terrà anche la presentazione della mostra itinerante "Le Madri Costituenti". Sarà un'occasione per condividere un momento di riflessione sui valori della Costituzione, con il contributo partecipativo di allievi dell'IIS "V. Alfieri" di Asti.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium