/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 04 febbraio 2021, 16:50

Inaugurata questa mattina al Vercelli la mostra "Le Madri Costituenti" (FOTOGALLERY)

L'esposizione, organizzata da Soroptimist International Club Asti, nei prossimi mesi farà un tour nelle varie scuole superiori della città

Galleria fotografica a cura di Merfephoto

Galleria fotografica a cura di Merfephoto

Questa mattina al Liceo Scientifico Vercelli di Asti è stata presentata la mostra “Le Madri Costituenti”, organizzata da Soroptimist International Club Asti in collaborazione con Toponomastica Femminile (associazione proprietaria della mostra) e con il coordinamento di Giovanna Cristina Gado, corrispondente del Comitato Consulte e Pari Opportunità di Soroptimist International Club Asti e socia di Toponomastica Femminile. 

Le Madri Costituenti

L'esposizione è stata realizzata con l'obiettivo di far conoscere il fondamentale contributo delle donne alla stesura e all’approvazione della Costituzione della Repubblica Italiana.

"Con questa mostra vogliamo ricordare e sottolineare che la nostra Carta Costituzionale e i diritti fondamentali nella stessa affermati sono frutto del lavoro delle donne che parteciparono alla commissione per la Costituzione", spiega Maria Bagnadentro, Presidente Soroptimist International Club Asti. 

I pannelli presenti sono dedicati a: Adele Bei, Bianca Bianchi, Laura Bianchini, Elisabetta Conci, Maria De Unterrichter Jervolino, Filomena Delli Castelli, Maria Federici, Nadia Gallico Spano, Angela Gotelli, Angela M. Guidi Cingolani, Leonilde Iotti, Teresa Mattei, Angelina Livia Merlin, Angela Minella, Rita Montagnana Togliatti, Maria Nicotra Fiorini, Teresa Noce Longo, Ottavia Penna Buscemi, Elettra Pollastrini,M. Maddalena Rossi, Vittoria Titomanlio.

Le date nelle scuole

Il progetto coinvolge, nel periodo febbraio-aprile 2021, oltre 4000 studenti e studentesse delle scuole superiori di Asti che ospiteranno la mostra:

  • Liceo Scientifico Vercelli: dal 1 al 8 febbraio 2021;
  • Istituto Istruzione Superiore Alfieri dal 9 al 28 febbraio 2021;
  • Istituto Istruzione Superiore Giobert dal 1 al 14 marzo 2021;
  • Istituto Superiore Monti dal 15 al 28 marzo 2021;
  • Istituto Tecnico Superiore Artom dal 29 marzo al 20 aprile 2021;

È inoltre disponibile, per una seconda esposizione al Liceo Vercelli di Asti, il periodo dal 21 al 30 aprile 2021.

I riscontri che emergeranno nelle diverse scuole dal “lavoro” sulla mostra, potranno essere pubblicati nella sezione “Vitamine per leggere/Iuvenilia” della rivista di Toponomastica femminile “Vitamine Vaganti” (disponibile QUI). 

Il giusto riconoscimento

"La mostra delle Madri Costituenti si propone di far conoscere agli studenti e alle studentesse il fondamentale contributo femminile alla stesura e all’approvazione della Costituzione della Repubblica Italiana e di rendere il doveroso riconoscimento alle poche, ma tenaci, donne elette il 2 giugno del 1946", puntualizza Giovanna Cristina Gado. 

Educazione civica

Un'iniziativa - come sottolineato dalla referente Toponomastica femminile per il Piemonte, Loretta Junck - che rientra "a pieno titolo nell’insegnamento di Educazione civica e che contribuisce a formare nelle nuove generazioni la coscienza di quale sia stato il contributo femminile alla Costituzione e alla società italiana”.

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium