/ Solidarietà

Solidarietà | 19 febbraio 2021, 14:14

Arrivano anche ad Asti i cartelli che promuovono il numero anti violenza e stalking

Sono esposti presso tutti gli uffici comunali che offrono servizi diretti all’utenza

Cartelli numero unico antiviolenza

Anche negli uffici del Comune di Asti presso cui si offrono servizi diretti all’utenza sono stati esposti, in ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 30 Ottobre 2020, cartelli recanti il numero di pubblica utilità 1522, promosso dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e finalizzato al sostegno vittime di violenza e stalking.

Da sempre l’Amministrazione comunale è molto sensibile ed impegnata nel contrasto ad ogni forma di violenza, e a tale proposito il sindaco Maurizio Rasero e gli assessori Mariangela Cotto ed Elisa Pietragalla ribadiscono come “questo numero di telefono rappresenti una occasione in più per non fare sentire sole le vittime di violenza e per trovare il coraggio di chiedere aiuto”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium