/ Cronaca

Cronaca | 28 febbraio 2021, 16:02

Asti, sessantacinquenne rinvenuto cadavere in casa: era morto da alcuni giorni

Accanto a lui la moglie, affetta da grave disabilità, impossibilitata a chiamare i soccorsi

Auto dei Carabinieri e ambulanza 118

Tra i numerosi interventi che, nelle ultime ore, hanno visto impegnati i vigili del fuoco di Asti, figura anche un soccorso a persona ad Asti, in via Dogliotti, dove la squadra è giunta a supporto dei carabinieri chiamati a loro volta da una residente di un palazzo. La quale, non vedendo da qualche giorno i vicini, nonostante la loro auto fosse parcheggiata nei pressi, si è allarmata chiamando il numero unico d’emergenza 112.

Entrando nell’appartamento, i soccorritori hanno rinvenuto a terra un uomo, classe 1955, deceduto per cause naturali e, poco distante da lui, la moglie, gravemente disabile, in stato di shock. Quest’ultima, proprio a causa delle sue condizioni di salute estremamente precarie, non sarebbe stata in condizione di chiamare i soccorsi, nonostante il marito fosse deceduto già da alcuni giorni.

Dalle prime informazioni giunte in redazione parrebbe trattarsi di una coppia di “accumulatori seriali”, pertanto le condizioni dell’appartamento in cui vivevano sarebbero parse ai soccorritori estremamente degradate.

Gabriele Massaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium