/ Sanità

Sanità | 24 aprile 2021, 07:30

Sarà vaccinata oggi, come da protocollo, la mamma di Ketty, lettrice che aveva lamentato la sua fragilità

L'Urp della Asl ha prontamente ricevuto giovedì la figlia che non rientra nella casistica dei caregiver. La Asl: "La signora sarà protetta con la vaccinazione"

Immagine di repertorio (MerfePhoto)

Immagine di repertorio (MerfePhoto)

Con una lettera, una figlia di 59 anni, qualche giorno fa, tramite il nostro giornale, aveva segnalato il caso di sua madre, 77 anni, paziente oncologica, nuovamente operata dall'equipe della Chirurgia astigiana, (Clicca qui per leggere l'articolo).

A Ketty, la figlia, sarebbe stato chiesto, una volta dimessa la mamma, di imparare a gestire le medicazioni, raccomandando però, data l'emergenza Covid di 'bardarsi' adeguatamente ed evitare contatti sociali.

Infatti nè lei, nè la madre erano vaccinate, anche se Ketty aveva chiesto di rientrare nell'elenco dei caregiver, cosa non possibile, dato che pur riconoscendo la gravità delle condizioni della madre, non rientra nella casistica della Legge 104 e alla mamma non è stata riconosciuta l'invalidità al 100%.

La Asl di Asti, fa sapere che la signora è stata ricevuta dall'Urp e le sono state chiarite tutte le informazioni del caso. La mamma sarà vaccinata, come da protocollo previsto, proprio oggi.

"La mamma della signora Increta - spiega l'Asl - sarà sufficientemente protetta dal vaccino, la figlia comunque, considerata la sua fascia di età, sarà vaccinata a breve".

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium