/ Scuola

Scuola | 29 aprile 2021, 15:08

Alimentazione: prosegue il percorso del progetto “ImMENSAmente buona”

Il progetto è promosso dall’assessorato all’Istruzione con Fab – Fondo Assistenza e Benessere e Lions Club Asti Host

Locandina progetto “ImMENSAmente buona”

La locandina del progetto

Anche quest’anno, dichiarato dall’ONU “Anno Internazionale della Frutta e della Verdura”, prosegue il percorso di educazione alimentare promosso dall’assessorato all’Istruzione della Città di Asti, in collaborazione con Fab – Fondo Assistenza e Benessere e con Lions Club Asti Host riguardante la corretta alimentazione e il ben-essere a 360 gradi.

La seconda annualità del progetto “ImMENSAmente buona”, con il supporto del Focus “Educazione alimentare” dedicato agli insegnanti, continua il suo percorso verso la creazione di una maggiore consapevolezza negli studenti sulle tematiche del benessere e della sana e variegata alimentazione, strizzando l’occhio all’utilizzo e al consumo di alimenti fondamentali come la frutta e la verdura.

Tante le novità per le scuole che a suo tempo hanno aderito, che stanno lavorando in classe sulle tematiche del progetto. Oltre alla collaborazione di psicologhe e nutrizioniste, messe in campo da Fab e Lions, la possibilità di lavorare in classe con una fiaba/racconto, creata su misura per il progetto, alcuni suggerimenti bibliografici sull'alimentazione dedicati ai più piccoli e, a breve, la pubblicazione del nuovo video sulle buone abitudini alimentari e sul benessere "a colori" in fase di realizzazione. Tutte proposte fruibili online per venire incontro alle limitazione alle quali tutt’ora bisogna sottostare per garantire la massima sicurezza nel rispetto delle normative anti Covid19.

Il sindaco Maurizio Rasero ricorda che questo percorso, che vuole mettere insieme promozione del benessere e creatività delle classi partecipanti, vedrà la pubblicazione dei materiali prodotti dalle scuole nella sezione “Servizi Educativi, scuola e famiglie” che si trova nella homepage del sito Istituzionale del Comune di Asti. In tal modo anche chi, in questo anno scolastico tanto difficile e complesso non è riuscito a partecipare al progetto, potrà visionare i materiali prodotti, il video sulle buone abitudini alimentari e farsi “tentare” dai contenuti e dagli stimoli delle storie create su misura per il progetto.

Il percorso di “ImMENSAmente buona”, ricorda l’assessore all’Istruzione Elisa Pietragalla, ha permesso a tanti studenti di confrontarsi sulla tematica della sana alimentazione e di riprendere il tema del benessere a 360° a scuola e in famiglia; il fine ultimo dell’amministrazione comunale è quello di dare una continuità alla progettualità sull’educazione alimentare e mantenere viva l’attenzione su queste tematiche riconoscendo la stretta correlazione tra istruzione e salute e ritenendo la scuola l’ambiente privilegiato per attivare con successo progettualità di promozione del benessere della collettività.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium